My Hero Academia: una vecchia minaccia torna a insidiare gli eroi

My Hero Academia: una vecchia minaccia torna a insidiare gli eroi
di

Una delle prime minacce affrontate dai giovani eroi di My Hero Academia è stato un Nomu, un essere catatonico dotato di incredibili doti fisiche. Solamente al motto di Plus Ultra, questo terribile essere è stato sconfitto da All Might. Tuttavia, la creazione di All For One non era sola, l’Unione dei Villain è dotata di un esercito di Nomu.

L’attuale arco narrativo del manga di Kohei Horikoshi vede i villain insidiare la società degli eroi grazie a una serie di new entry. Oltre a Gigantomachia, che ha appena risvegliato il suo potere latente in My Hero Academia, il gruppo guidato da Shigaraki è accompagnato da una sfilza di Nomu pronti a creare il caos. Quando sembrava che i Pro Hero stessero per ribaltare la battaglia, visto il ritorno di Best Jeanist, questo nuovo evento ha rimescolato ulteriormente le carte in tavola.

Il capitolo 292 di My Hero Academia vede una serie di Nomu combattere alla periferia della città. Tuttavia, pur essendo guidati da un sottoposto di Endeavor, Burnin, sono numerosi gli eroi messi al tappeto dalla furia delle mostruose creature.

Un Nomu, in particolare, sembra essere particolarmente pericoloso. Esso è dotato di arti simili ad anguille, ognuno dei quali dotati di appendici taglienti pronte a fare a pezzi gli avversari. Messo in seria difficoltà, Burnin viene portato in salvo da un misterioso ritorno: Mirio Togata. Ma lasciato libero, il Nomu si dirige verso Shigaraki. Come procederà la battaglia con il supporto di questi esseri terrificanti? In attesa di scoprirlo, scopriamo spoiler e immagini di My Hero Academia 293.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1