My Hero Academia, il verdetto su Aoyama: parola a Eraserhead

My Hero Academia, il verdetto su Aoyama: parola a Eraserhead
di

Il Liceo Yuei è stato recentemente sconvolto dalla scoperta di un traditore tra le sue fila. Yuga Aoyama della Classe 1-A è in realtà una spia di All For One, un infiltrato che agisce per conto del Simbolo della Paura. Ora che però è stato scoperto, dovrà rendere conto delle sue azioni. Ecco il piano di Aizawa in My Hero Academia 338.

Midoriya e Hagakure hanno fatto un amara scoperta, colui che ritenevano essere un amico, è in realtà un nemico in contatto indiretto con All For One. Tuttavia, Aoyama non è un Villain, se ha agito in quel modo è stato solamente per tutelare la vita dei propri genitori, costantemente minacciati dal Simbolo della Paura. Quale sarà, dunque, la sua sentenza?

Portato dinanzi alle autorità dello Yuei e ai suoi altri compagni di classe, Aoyama scopre il suo futuro. A emanare un verdetto su di lui è Eraserhead, il quale, in ospedale, è in contatto telefonico con l'amico Present Mic.

Mentre si trova nella sua stanza d'ospedale, Aizawa consiglia al detective Tsukauchi il da farsi. L'ormai ex Hero non è ancora sicuro su come agire, ma sentendosi responsabile per l'accaduto, intende escogitare un piano. Aoyama non verrà espulso dallo U.A., anzi sarà parte integrante del piano per abbattere i Villain.

Che cosa intende fare di preciso Eraserhead? Vi lasciamo all'incontro tra My Hero Academia e Spider-Man e a uno sketch di Horikoshi che festeggia lo spirito natalizio.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2