My Hero Academia: Weekly Shonen Jump annuncia cambiamenti dopo le ultime polemiche

My Hero Academia: Weekly Shonen Jump annuncia cambiamenti dopo le ultime polemiche
di

Il capitolo 259 di My Hero Academia è stato pubblicato su MangaPlus in inglese nella giornata di ieri, domenica 2 febbraio, alle ore 16:00. Per molti è stato un capitolo emozionante o senza particolari problemi, ma per altri si è trattato di un vero e proprio affronto dovuto a una delle scelte di Kohei Horikoshi.

Il dottor Ujiko viene presentato ufficialmente in My Hero Academia, e il suo nome è Shiga Maruta. A molti non dirà niente, ma il nome "Maruta" è un riferimento a un nome in codice di un progetto speciale avviato dall'unità 731, forza speciale giapponese capitanata dal generale Shiro Ishii. Nel progetto Maruta, attivato in Cina e Manciuria tra il 1936 e il 1945, furono testate armi chimiche e biologiche su civili cinesi e coreani in particolare. Ciò ha fatto scatenare parecchie rivolte nell'arco di poche ore.

Weekly Shonen Jump corre ai ripari con un comunicato speciale dal suo account ufficiale Twitter menzionando quale sarà il futuro di My Hero Academia. Nella dichiarazione, la rivista sostiene che non c'erano intenti malevoli dietro il nome "Maruta", ma che sarà modificato dopo averne parlato con il mangaka Kohei Horikoshi. Il dipartimento editoriale di Weekly Shonen Jump cede quindi alle pressioni di chi ricorda ancora le atrocità compiute dal Giappone imperiale del primo '900.

Sicuramente la polemica sarà sedata, ma ciò apre diversi fronti in futuro, dato il moltiplicarsi di casi che l'anno scorso hanno visto coinvolto anche Demon Slayer.

Quanto è interessante?
1