Da Nami a Nezuko, ecco come sono cambiate le eroine di Shonen Jump nell'ultimo decennio!

Da Nami a Nezuko, ecco come sono cambiate le eroine di Shonen Jump nell'ultimo decennio!
di

Nel dicembre del 2019, Weekly Shonen Jump ha pubblicato un'illustrazione speciale raffigurante tutte le sue eroine, da Uraraka a Nezuko, senza dimenticare Emma, Noelle e la bella Nami. Oggi, un fan ha deciso di raccogliere alcune delle migliori illustrazioni dell'ultimo decennio, in modo da paragonare le eroine attuali a quelle di un tempo.

Come potete vedere in calce, il post di Magister_Xehanort ha attirato l'attenzione di molti fan Reddit, che hanno premiato il collage con ben 7000 upvote. "Solo quattro eroine presenti nell'immagine del 2017 fanno ancora parte di una manga in corso di serializzazione", ha commentato un utente, "ovvero quelle di ONE PIECE, Haikyuu!, My Hero Academia e Black Clover. Secondo alcuni rumors Haikyuu! dovrebbe concludersi tra non molto, quindi presto My Hero Academia sarà la seconda serie più vecchia ad essere serializzata su Weekly Shonen Jump".

Un'analisi interessante, che tende a sottolineare quanto il settimanale di Shueisha desideri rinnovarsi e proporre in continuazione storie fresche e accessibili a tutti. Al di là di My Hero Academia, ONE PIECE e una decina di altri fortunati del resto, non ci sono molti manga di WSJ in grado di tenere alto l'interesse del pubblico per tanti anni senza accusare cali sul fronte della qualità.

E voi cosa ne pensate? Meglio le eroine del 2010 o quelle di oggi? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante! Nel caso in cui non l'aveste ancora fatto poi, non perdete l'occasione per dare un'occhiata alle lista delle migliori storie nei manga secondo il pubblico giapponese.

Quanto è interessante?
4