Naruto: come sarebbe finito il torneo Chunin senza interruzione? Immaginiamo gli scontri

Naruto: come sarebbe finito il torneo Chunin senza interruzione? Immaginiamo gli scontri
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno dei tornei più importanti della storia degli shonen è quello di Naruto, scritto e disegnato da Masashi Kishimoto. Già dalle prime fasi del manga fu introdotto l'esame dei chunin che nelle ultime fasi previde un torneo a scontri diretti tra i contendenti. Solo che i genin più forti di Konoha e i loro avversari lasciarono spazio alla guerra.

Come sarebbe stato il torneo dei Chunin se la guerra non fosse stata programmata? Proviamo a immaginare gli scontri e l'esito di questa competizione di Naruto. Il primo scontro sarebbe rimasto esattamente uguale, dato che Naruto Uzumaki e Neji Hyuga hanno combattuto senza nessuna interferenza. Lo stesso vale per l'ultima battaglia dei quarti di finale, quella tra Shikamaru Nara e Temari della Sabbia, con la seconda avanzata in semifinale.

Rimarrebbero invece in bilico gli altri due scontri. Da una parte abbiamo visto al completo lo scontro tra Shino Aburame e Kankuro, finito con una sorta di pareggio, ma con un campo completamente diverso rispetto a quello previsto inizialmente. Nell'economia di un incontro, Kankuro ha avuto un leggero vantaggio nel cambio di campo, inoltre Shino era sì avvelenato alla fine della battaglia ma potenzialmente in grado di proseguire per un altro po', ottenendo la vittoria e poi la cura in vista del match successivo. Per questo, secondo noi Shino Aburame avrebbe conquistato la semifinale contro Temari. Sasuke VS Gaara sarebbe stato invece uno scontro eccezionale e in bilico fino alla fine. Escludendo una potenziale trasformazione di Gaara in Ichibi, è possibile però che Sasuke sarebbe riuscito a sconfiggere l'avversario e assicurarsi la semifinale, non senza però esaurire un'enorme parte delle proprie energie.

Nelle semifinali avremmo quindi avuto Naruto Uzumaki VS Sasuke Uchiha e Shino Aburame VS Temari. Entrambe le battaglie sarebbero state in bilico fino alla fine: Naruto può contare su una grande energia e se Sasuke fosse rimasto davvero sfiancato dallo scontro con Gaara, nonostante le abilità superiori è possibile che non sarebbe riuscito a tenere testa al ninja biondo; Shino invece avrebbe dovuto contrastare una Temari che con i suoi attacchi ad ampio raggio può facilmente disorientare e distruggere le tattiche offensive di Shino. Considerando un 50% di vittoria per entrambi in queste condizioni, supponiamo che prima o poi Shino riesca a trovare la tattica vincente e battere per un soffio la ragazza.

La finale del torneo Chunin poteva quindi vedere Naruto contro Shino. Nonostante l'assenza del Rasengan e il non utilizzo della Tecnica dell'Evocazione, Naruto aveva sicuramente dei benefit naturali che mettono Shino subito in difficoltà: gli insetti dell'Aburame si nutrono di chakra e con tutto ciò che l'Uzumaki ha a disposizione non può essere una tattica vincente. Inoltre, facendo uso della tecnica della moltiplicazione del corpo, Naruto è estremamente difficile da bersagliare da Shino che trova in lui un avversario naturale. Di conseguenza, secondo noi, Naruto avrebbe avuto buone possibilità di vincere il torneo Chunin. E voi come pensate sarebbe andato il torneo dei Chunin senza l'invasione a Konoha?

Quanto è interessante?
5