Naruto: i dieci scontri più belli del manga di Masashi Kishimoto

Naruto: i dieci scontri più belli del manga di Masashi Kishimoto
di

Con ben 700 capitoli complessivi, Naruto è stato un battle shonen ricco di scontri tra vari personaggi. Con il sistema di combattimento creato da Kishimoto, molto spesso queste battaglie sono state ricche di elementi e intense e hanno reso divertenti i vari archi narrativi di Naruto.

Ma quali sono i dieci scontri migliori di Naruto? Ecco la nostra top 10, consci che sono rimasti fuori combattimenti davvero di spessore.

Partiamo in decima posizione con la battaglia tra Neji e Kidomaru nella saga del Quintetto del Suono. Lo Hyuga decise di bloccare il nemico ragnesco essendo il più adatto a farlo e ne uscì fuori uno scontro che rese apprezzatissimo il personaggio di Neji, in particolare dopo gli eventi dell'esame chunin. Tra abilità e forza, i due se la giocarono fino all'ultimo.

Nona posizione invece per l'ultimo scontro del manga tra Naruto e Sasuke. I due, ormai cresciuti e in possesso di poteri eccezionali, portano la battaglia su più livelli passando dai raggi energetici a semplici scazzottate, finendo con i loro marchi di fabbrica. La battaglia migliora col passare del tempo ed è un cumulo di emozioni.

In ottava posizione ancora l'Uchiha nello scontro con Deidara. Il bombarolo dell'Akatsuki contribuisce a creare uno scontro molto strategico grazie alla sua abilità di manipolazione dell'argilla, ma Sasuke lo riesce a battere su più fronti. Segue in settima posizione Naruto VS Neji, lo scontro più sentito della fase finale dell'esame chunin. Due vie del ninja contrapposte, con un Naruto che voleva vendicare Hinata e un Neji desideroso di vendetta verso il suo capoclan. Per la prima volta, Naruto fu acclamato dalla folla, segnando i suoi primi veri apprezzamenti dal pubblico di Konoha.

Chiudiamo la prima parte della top 5 con uno scontro tra Sharingan. Sasuke VS Itachi, la battaglia tra fratelli che si tenne in un castello abbandonato degli Uchiha fu ricco di mosse e contromosse e si concluse con la commovente morte di Itachi. E in quinta posizione va invece la prima ardua battaglia del manga, quella che vide contrapposti il team 7 della foglia a Zabuza e Haku sul grande ponte in costruzione nel Paese delle Onde. Kakashi sfoderò le sue vere abilità e si ebbe il primo assaggio del potere della Volpe a Nove Code.

Al quarto posto inseriamo Jiraiya contro Pain, l'ultima apparizione del saggio dei rospi che diede un assaggio della Modalità Eremitica. Il leader dell'Akatsuki, con i suoi segreti, fu troppo forte per Jiraiya che alla fine perì in modo eroico, ma non prima di inviare le informazioni ottenute al villaggio. Medaglia di bronzo per il ritorno del capo dell'organizzazione criminale: Naruto VS Pain è una delle battaglie più sentite del manga e mostra tutta la maturazione di Naruto e il suo ritorno da eroe.

In seconda posizione c'è Rock Lee VS Gaara, una delle battaglie più apprezzate del manga. I due erano tra i ninja più forti ad aspirare a una posizione nelle final eight e specialmente gli sforzi di Rock Lee ancora oggi sono impareggiabili. Sul gradino più alto del podio abbiamo scelto Naruto VS Sasuke alla Valle dell'Epilogo, alla loro prima battaglia in quel luogo. Uno scontro denso di emozioni, di contrattacchi e di eventi che hanno spinto entrambi i ragazzi verso nuovi luoghi, concludendo degnamente la prima parte di Naruto.

Quanto è interessante?
0