Naruto Shinden: Family Day, un utente ha infine tradotto il prologo del nuovo romanzo!

Naruto Shinden: Family Day, un utente ha infine tradotto il prologo del nuovo romanzo!
di

Pubblicato in Giappone lo scorso maggio, il romanzo intitolato Naruto Shinden: Family Day (anche noto in patria come Naruto Shinden: Oyako no Hi) è una storia originale scritta da Mirei Miyamoto e illustrata dallo stesso Masashi Kishimoto, nonché la seconda opera pubblicata all’interno della collana “Naruto Shinden”.

Essendo ancora inedito in Italia, per mesi ci siamo interrogati sul contenuto del romanzo. Pare tuttavia che l’attesa sia finalmente finita, in quanto l’utente Reddit u/TLAnonTranslations ha pubblicato in rete la traduzione del prologo, lasciando intendere che prossimamente tradurrà anche i vari capitoli del volume. Di seguito riassumiamo dunque le principali informazioni rivelate dal suddetto, invitando gli interessati a visionare su Reddit il prologo completo.

Il volume si apre con un’interessante discussione fra l’Hokage in carica, Naruto Uzumaki, ed il suo più fidato consigliere, Shikamaru Nara, il quale, come ogni giorno, presenta al proprio superiore una serie di importanti documenti da leggere e approvare. Uno di questi in particolare suggerisce l’introduzione di una particolare festività dedicata al rapporto fra genitori e figli: la festa che appunto dà il nome all'intero volume.

Pensando allo scopo della nuovo ricorrenza, ossia approfondire il legame coi propri figli, Naruto non riesce nemmeno a ricordare quanto tempo sia passato dall’ultima volta in cui ha potuto passare del tempo con Boruto e la piccola Himawari.

Conoscendo la situazione in casa Uzumaki, ulteriormente aggravata dalla mole di lavoro che Naruto è costretto a svolgere ogni giorno, Shikamaru ha dunque proposto di scegliere accuratamente il giorno del calendario in cui celebrare la nuova festa, così che l’Hokage possa trascorrere una giornata tranquilla in compagnia della moglie e dei propri figli.

Il prologo del romanzo, inoltre, ha sottolineato il grande cambiamento cui il Villaggio della Foglia è andato incontro negli ultimi dieci anni. Prima ancora dell’inizio della Quarta Guerra dei Ninja, Konoha era infatti stata distrutta dal terribile Pain, che al tempo intendeva catturare lo stesso Naruto per estrarre la Volpe a Nove Code sigillata nel suo corpo.

In quell’occasione, se ricordate, l’intero villaggio venne raso al suolo, eccetto la montagna che per tanti anni aveva vegliato su Konoha: la montagna con gli Hokage del passato. Proprio questo, a quanto pare, è il motivo per cui il Villaggio della Foglia è stato ricostruito ai piedi della suddetta montagna; nessuno, infatti, avrebbe potuto voltare le spalle a coloro che avevano sempre vegliato sul villaggio.

Sfortunatamente u/TLAnonTranslations non ha indicato quando rilascerà la traduzione del prossimo capitolo, pertanto vi invitiamo a continuare a seguire le pagine di Everyeye.it, sulle quali non mancheremo di riportare ogni nuova informazione.

FONTE: Reddit
Quanto è interessante?
5

Naruto e Boruto uniti in Naruto to Boruto Shonobi Striker, disponibile su Amazon.it. Sei pronto per unirti alla battaglia?

Naruto Shinden: Family Day, un utente ha infine tradotto il prologo del nuovo romanzo!