Naruto Shippuden: Itachi e Nagato tornano in vita con l'Edo Tensei in questa figure

Naruto Shippuden: Itachi e Nagato tornano in vita con l'Edo Tensei in questa figure
di

Durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja Kabuto utilizzò la Tecnica della Resurrezione per riportare in vita alcuni dei più potenti shinobi della storia e farli combattere contro l'Alleanza dei cinque grandi Paesi. Due di loro sono stati nuovamente vittima dell'Edo Tensei in questa statua da collezione di Naruto Shippuden.

La Tecnica della Resurrezione, o Edo Tensei, è un jutsu che lega l'anima di una persona passata a miglior vita a un "recipiente" vivente. Attraverso questa tecnica è dunque possibile riportare un uomo a com'era prima della morte, a patto però che compia unicamente il volere dell'evocatore.

Questo jutsu venne creato dal Secondo Hokage Tobirama Senju, il quale la dichiarò una Tecnica Proibita. Riscoperta e utilizzata da Orochimaru durante lo scontro con il Terzo Hokage, l'Edo Tensei è stato infine perfezionato da Kabuto durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja. Durante lo scontro con l'alleanza dei cinque grandi Paesi, Kabuto sfruttò la Tecnica della Resurrezione per evocare, tra gli altri, Itachi e Nagato, i quali sono i protagonisti di questa stupenda figure realizzata da CW Studio.

La statua ritrae i due ninja in versione Edo Tensei pronti a combattere. Mentre Nagato sfrutta il potere di tutti i sei corpi di Pain, Itachi lancia un'arte illusoria circondato dai suoi corvi neri. Questo dettagliato e pregiato pezzo da collezione è alto ben 46 centimetri ed è disponibile al preordine al prezzo di 580 euro. Ecco i membri dell'Alba di Naruto Shippuden, dal più forte al più debole. Sasuke si lancia in battaglia in quest'altra figure di Naruto Shippuden.

Quanto è interessante?
4