Naruto, il significato dei baffetti sul volto del protagonista

Naruto, il significato dei baffetti sul volto del protagonista
di

All'interno di Naruto Masashi Kishimoto ha dato il meglio di sé per realizzare una storia ricca di sottotrame e dettagli che nel complesso arricchivano di sfumature uno dei migliori capolavori di Weekly Shonen Jump. Ma quando si parla di "dettagli", non si può non domandarsi il perché Naruto abbia dei baffi.

L'autore è stato molto attento nel delineare i vari elementi del suo manga, analizzando il più possibile anche la psicologia dei personaggi come attesta questo particolare retroscena sui sentimenti di Sakura per Sasuke. Ad ogni modo, all'interno di Naruto ci sono molti misteri che non in tutti i casi il sensei ha dato una risposta soddisfacente, proprio come dimostra la questione dello sharingan ipnotico su Obito.

Un altro di essi riguarda invece i mitici baffi del protagonista, una caratteristica iconica del personaggio. Oggi è opinione comune ritenere che essi siano degli elementi risalenti a Kurama, la Volpe a Nove Code che risiede al suo interno, tuttavia Naruto possiede effettivamente i baffi sin dalla nascita, prima ancora che il Kyuubi gli venisse affidato dal quarto Hokage. Sembrerebbe che tale peculiarità sia dettata dalla crescita del ninja nel ventre di Kushina, colei che era il jinchuuriki di Kurama prima del protagonista. Al contrario del figlio, la moglie di Minato non è invece nata direttamente da un precedente possessore della Volpe, motivo per cui non possiede dei baffi.

E voi, invece, conoscevate questo aneddoto? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto.

Quanto è interessante?
3