Naruto, tutte le tecniche di Sasuke: dalla peggiore alla migliore

Naruto, tutte le tecniche di Sasuke: dalla peggiore alla migliore
di

In Naruto c'è un personaggio amato dai fan quanto il protagonista se non addirittura di più, ed è Sasuke. L'amico/nemico di Naruto si afferma sin dalle prime puntate come un ragazzo schivo e solitario con un passato oscuro alle spalle, coadiuvato da delle tecniche di combattimento molto avanzate per la sua età.

Sasuke è sempre stato molto ambizioso e severo con sé stesso, e questo perché voleva a tutti i costi vendicarsi di suo fratello Itachi, reo di aver ucciso tutto il clan Uchiha. La storia sarà poi dolceamara per i due fratelli, che avranno un chiarimento in circostanze davvero dramnmatiche nella parte finale dell'opera.

Prima di affrontare Itachi e le successive sfide, Sasuke ha intrapreso un percorso di crescita personale che lo ha portato anche ad allearsi con ninja traditori come Orochimaru. L'esperienza maturata dal giovane Uchiha lo ha portato a sviluppare delle tecniche di altissimo livello, basate sul suo chakra e sul suo Sharingan. Oggi elencheremo le più famose tecniche di Sasuke dalla peggiore alla migliore.

Partiamo dalla tecnica della Palla di Fuoco Suprema, che consente a Sasuke di creare una palla di fuoco gigante da scagliare contro l'avversario. Essa viene utilizzata dal ninja sin dai primi episodi di Naruto, e verrà da lui riproposta anche nelle fasi più avanzate della storia. Tecnica utile ma quasi mai risolutiva per tutto Naruto, la Palla di Fuoco Suprema si fa comunque apprezzare dai fan.

Passiamo al Mille Falchi e a tutte le sue varianti. Questo flusso di chakra convertito in elettricità risulta devastante quando colpisce l'avversario, causando ingenti danni. Sasuke impara il Mille Falchi dal suo maestro nonché creatore della tecnica Kakashi Hatake, per poi migliorarlo e adattarlo alle sue caratteristiche.

Partendo dal Mille Falchi Sasuke ha poi sviluppato il Kirin, attraverso il quale riesce a accumulare delle nubi per poi scagliare una potente scarica fulminea dalla forma di drago sul malcapitato di turno.

C'è poi l'Amaterasu, tecnica illusoria dello Sharingan che permette al portatore di produrre delle fiamme nere nel punto focale della visione del nemico. Fiamme che non possono essere spente se non da Sasuke, e la tecnica non può essere evitata se non con dei jutsu velocissimi: ciò rende l'Amaterasu davvero temibile per ogni ninja.

La miglior tecnica di Sasuke è, senza ombra di dubbio, Susanoo. Susanoo è una gigantesca creatura di chakra che può essere controllata solo dai possessori dello Sharingan ipnotico, e si manifesta attorno al corpo dell'utilizzatore. Susanoo funge da scudo di Sasuke, ma allo stesso tempo gli consente di sferrare dei temibili attacchi. La tecnica, come descritta da Sasuke, utilizza una grande quantità di chakra ed è davvero molto dolorosa, ma incredibilmente potente.

Queste sono le tecniche più celebri di Sasuke, che lo hanno reso uno dei ninja più forti e più amati di Naruto.

Vi lasciamo a chi era Zanna Bianca di Naruto e alla figure di Tsunade da 500 euro

Quanto è interessante?
3