In Naruto i viaggi nel tempo sono divenuti canonici con Boruto: Naruto Next Generations

In Naruto i viaggi nel tempo sono divenuti canonici con Boruto: Naruto Next Generations
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sappiamo come molto spesso i lungometraggi degli anime non sono canonici, né direttamente collegati alle trame delle controparti cartacee. Infatti, anche in Naruto, che nel corso degli anni ha visto susseguirsi innumerevoli film, quelli resi canonici sono davvero pochi.

Già in passato, in diversi di questi movie, avevamo visto trattato il tema del viaggio nel tempo o dei mondi paralleli, come era capitato nel film di Naruto Shippuden: La torre perduta in cui il protagonista scalava a ritroso gli anni fino a incontrare suo padre.

Ovviamente, fino a oggi, il viaggio del tempo, anche se si era visto nei film, non aveva mai avuto delle basi e delle fondamenta reperibili nel manga, né tanto meno nell'anime. Questo fino all'uscita del nuovo arco narrativo di Boruto: Naruto Next Generations, in cui Boruto e Sasuke si ritrovano a tornare indietro, quando Naruto era solo un bambino, per poter salvare il settimo Hokage dalle grinfie di Urashiki.

Con Boruto, quindi, è stato introdotta questa possibilità, grazie al ritrovamento di un antico manufatto, il Karasuki, che permette al suo possessore di manipolare il tempo e quindi viaggiare a ritroso nelle epoche. Di fatti, tale oggetto, è l'unica cosa che potrà permettere a Boruto e al suo maestro Sasuke di ritornare nel presente. Perciò il loro compito non sarà solo quello di salvare Naruto, ma anche di battere Urashiki e impossessarsi del manufatto.

Voi cosa ne pensate dell'introduzione dei viaggi nel tempo in Naruto? Fatecelo sapere nei commenti.

Se siete interessati un famoso animatore ha pubblicato una bozza in bianco e nero di Boruto e Naruto da giovane.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2