Nel nuovo film di Dragon Ball vedremo il pianeta Sadal dell'Universo 7?

di

A dicembre 2018 arriverà in sala il nuovo film di Dragon Ball, narrante le origini dei Saiyan e probabilmente la storia di Yamoshi, il primo a diventare un guerriero dai capelli dorati. È probabile che nella pellicola scopriremo luoghi e personaggi appartenenti ai retroscena della storia Saiyan, tra i quali il pianeta Sadala del Settimo Universo.

Come viene spiegato in Dragon Ball Super, in occasione dell'incontro tra Vegeta e Cabba durante il Torneo tra il Sesto e il Settimo Universo, il pianeta Sadala è il luogo natio della razza Saiyan. Nell'Universo 7, poiché i guerrieri con la coda erano una razza particolarmente bellicosa, un conflitto interno portò alla distruzione del pianeta, costringendo i Saiyan a migrare nell'universo alla ricerca di una nuova casa. In seguito trovarono il pianeta Plant, ribattezzato poi Vegeta - destinato, anni dopo, anch'esso alla distruzione per mano di Freezer.

Il film di Dragon Ball previsto nel 2018 narrerà le origini della forza di Goku e dei suoi amici: anche se non è stato ancora rivelato ufficialmente, è praticamente quasi certo che il protagonista della pellicola sarà Yamoshi. Il primo e originale Super Saiyan, come ha raccontato Akira Toriyama, si rese protagonista di una ribellione insieme ad altri cinque compagni: è molto probabile, quindi, che il film in arrivo tra un anno racconterà una sorta di guerra civile destinata a dilaniare il pianeta Sadala e che porterà alla nascita del pianeta Vegeta.

Ricordiamo, infine, che i Saiyan dell'Universo 6 vivono ancora sul pianeta Sadala, poiché sono una razza pacifica e votata alla protezione della giustizia. A voi piacerebbe conoscere il pianeta Sadala dell'Universo 7?

Quanto è interessante?
2