Neon Genesis Evangelion: 10 domande irrisolte nello storico anime di Hideaki Anno

Neon Genesis Evangelion: 10 domande irrisolte nello storico anime di Hideaki Anno
di

Quanti anni sono passati dalla fine di Neon Genesis Evangelion? Davvero tanti, non considerando i film Rebuild of Evangelion. Originariamente infatti la serie TV andò in onda in Giappone tra il 1995 e il 1996, con poi i film Death & Rebirth e The End of Evangelion che hanno concluso negli anni successivi tutto il ciclo.

Eppure anche a distanza di anni certe domande di Neon Genesis Evangelion che nell'anime rimangono senza risposta su cui gli spettatori possono solo provare a fare ipotesi. Escludendo i nuovi lungometraggi, quali sono le 10 domande senza risposta?

  • Chi ha ucciso Kaji? Dopo aver liberato Kozo Fuyutsuki dalla SEELE, Kaji viene ucciso da qualcuno. Tuttavia l'uomo è stato colpito due volte, facendo capire che non è stato un semplice soldato addestrato a colpirlo bensì un dirigente o un uomo di potere non con una buona mira. Potrebbe pertanto essere uno dei personaggi che abbiamo visto alle numerose riunioni dell'organizzazione ad averlo fatto.
  • Le ultime parole di Gendo a Ritsuko, che sono state dette senza vocale. Alcuni fan hanno provato a interpretare il labiale dell'animazione, ma non esiste una conferma ufficiale di ciò che abbia detto l'uomo.
  • Il significato delle ultime parole di Asuka. Alla fine di The End of Evangelion, gli unici ad assistere alla devastazione finale sono Shinji e Asuka. Le parole della ragazza che chiudono il film sono "Che schifo", che potrebbero riferirsi a una moltitudine di questioni.
  • La clonazione di Rei: la ragazza è stata riprodotta a immagine e somiglianza di Yui, madre di Shinji e moglie di Gendo. Non è chiaro come sia riuscito a creare tutti quei pupazzi dallo spirito di Lilith e perché conservino alcune sensazioni degli altri corpi.
  • La scelta dei piloti e la connessione con gli Eva. Solo alcuni ragazzini infatti possono guidare gli enormi robot, in particolare ragazzini di 14 anni. Non è chiaro come mai solo loro possano connettersi con loro e cosa succederebbe se fossero cresciuti durante la serie.
  • Il destino di Toji Suzuhara, il Fourth Children. La sua comparsa come pilota è stata estremamente breve e indubbiamente problematica, specie per Shinji. Dopo la battaglia, non è stato praticamente più mostrato.
  • L'improvvisa produzione di Eva. In the End of Evangelion, la NERV viene assaltata dai restanti Evangelion che però sono enormemente diversi da quelli precedenti. È probabile anche se non confermato che siano stati guidati dal sistema Dummy Plug, tuttavia la loro costruzione è risultata quasi improvvisa e in contrasto con alcune dichiarazioni precedenti durante la serie.
  • Kaworu Nagisa e il rapporto con Shinji. Pur se brevemente, Kaworu è stato il Fifth Children ma si è anche rivelato essere l'ultimo angelo. Prima di questa rivelazione aveva però costruito un rapporto con Shinji, con alcune frasi che potevano far pensare a qualcosa di più di una semplice amicizia da parte del nuovo ragazzo.
  • I manoscritti del Mar Morto. Questi sono veramente esistenti e sono ritenuti tra i testi più antichi con la Bibbia ebraica e alcuni studi su di essa. Nella serie di Neon Genesis Evangelion però vengono menzionate senza essere approfondite e alcuni riferimenti rimangono oscuri.
  • Gli Angeli, Lilith, Adam e la loro vera essenza. Queste creature rimangono per molti versi incognite ed enigmatiche. Non è mai stato spiegato come è stata catturata Lilith, né il comportamento di alcune di queste creature.

Avete già rivisto Neon Genesis Evangelion su Netflix col nuovo doppiaggio? Intanto in rete già sono spuntate nuove teorie in vista dell'arrivo di Evangelion 3.0 + 1.0.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
5