Nel numero 6 degli X-Men assistiamo un colpo di scena che minaccia l'incolumità di Krakoa

Nel numero 6 degli X-Men assistiamo un colpo di scena che minaccia l'incolumità di Krakoa
di

Durante la serializzazione di House of X, gli sviluppi che hanno visto protagonisti gli X-Men hanno conferito loro una parvenza di invincibilità. L'isola di Krakoa ospita la stirpe e la protegge dalle intrusioni esterne, e soprattutto, il processo di resurrezione a disposizione dei mutanti rappresenta un asso nella manica d'importanza capitale.

All'interno del sesto numero della nuova run degli X-Men, tuttavia, questo incrollabile ecosistema incomincia ad evidenziare alcune falle, che apprendiamo attraverso dei retroscena inediti.

Ritorniamo, infatti, al precedente conflitto con l'organizzazione Orchis, un gruppo di ribellione formato impegnato nella lotta contro la stirpe mutante. Durante House of X, una squadra composta da Ciclope, Wolverine, Nightcrawler, Jean Grey e Mistique si sacrificò per disattivare la sentinella più potente - la Mother Mold - spedendola verso il sole allo scopo di evitare la creazione di una distopia capeggiata dal dominio artificiale.

Il gruppo è stato successivamente resuscitato grazie al protocollo ufficiale attuato nell'isola di Krakoa, e sembrava quindi che la minaccia rappresentata da Orchis fosse alle spalle, ma così non era.

Il numero 6 degli X-Men mostra lo sforzo capillare dell'organizzazione, che ha distribuito le proprie basi lungo tutta la galassia: vicino all'orbita di Mercurio, su Venere, ha inoltre costruito una città piena di Sentinelle e riparato "The Forge", il primo avamposto a cui stava dando forma la Mother Mold.

E come se non bastasse, ci viene rivelato che la missione degli X-Men non era il loro unico piano per colpire Orchis. Ci vengono mostrati una serie di flashback di House of X, nei quali assistiamo al reclutamento di Mystique da parte di Magneto e del Professor X per pianificare una mossa inattesa: piantare una speciale vegetazione presente su Krakoa in grado di aprire un portale tra l'isola e l'Orchis Forge.

In seguito, Mistique era stata inviata come spia su Orchis per tracciare i progressi dell'organizzazione, ed è proprio qui che compie un'orribile scoperta: la Dottoressa Gregor ha cambiato il futuro grazie allo sviluppo di un prototipo Nimrod, diversi anni prima della creazione dell'orribile sentinella.

Una volta portata a termine la missione, Mystique si reca da Xavier e Magneto per la sua ricompensa, ovvero la resurrezione di Irene Adler (Destiny). La stessa Irene, anni addietro aveva visto una profezia rivelatrice dell'avvento di Krakoa, e soprattutto del tradimento di Xavier e Magneto ai danni di Mystique.

Destiny le lascia un messaggio ben preciso:

"Ci vogliono ciechi per qualche motivo. Ma tu ed io, mia cara, siamo nati per vedere...e quando verranno quei giorni, ricordati di queste parole: riportami indietro. Nel caso tu non ne avessi la possibilità, se loro non...allora brucia quel posto fin dalle fondamenta".

Una rivelazione decisamente inattesa che minaccia l'incolumità dell'intera isola. Voi che ne pensate di questo colpo di scena?

Sulle pagine di Giant Size X-Men ritorna un personaggio amatissimo dai fan. Negli ultimi giorni, la Marvel ha annunciato l'arrivo di un grande evento dedicato agli X-Men.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1
Nel numero 6 degli X-Men assistiamo un colpo di scena che minaccia l'incolumità di Krakoa