L'ultimo numero degli Avengers mostra un interessante cambiamento per Ghost Rider

L'ultimo numero degli Avengers mostra un interessante cambiamento per Ghost Rider
di

Dopo il suo ritorno dalle profondità dell'Inferno, Robbie Reyes sta mostrando tutto il suo impegno per essere un buon elemento degli Avengers. Nella nuova serie di Marvel Comics infatti il personaggio di Ghost Rider ha subito vari cambiamenti, l'ultimo dei quali ha acquisito una particolare importanza nel 27esimo volume, uscito di recente.

L'ultima avventura del gruppo degli Avengers, ambientata nello spazio, è servita in qualche modo a valutare la lealtà del nuovo arrivato, modificando la sua splendida Hell Charger. Ricordiamo che la squadra si è diretta nella sezione di spazio controllata dall'impero Shi'ar, su richiesta di Gladiator.

Per un motivo non specificato, la più grande prigione dell'impero è stata distrutta da un'immensa esplosione, causando la fuga di miliardi di criminali provenienti da tutti gli angoli dell'universo. Per questo Gladiator ha bisogno dell'intervento degli Eroi più Potenti della Terra. Con Tony Stark impegnato in una missione sul nostro pianeta, e Pantera Nera sulle sue tracce, spetta a Capitan America, Ghost Rider, Blade, Capitan Marvel, She Hulk e Black Widow gestire la questione spaziale, e dirigersi il più in fretta possibile sul luogo interessato.

Si è scoperto solo successivamente che a causare l'esplosione fosse stato uno dei prigionieri in grado di utilizzare il potere di Starbrand. Ma non è questa la vera novità vista nelle pagine del volume 27 di Avengers, dato che Jason Aaron e i suoi colleghi hanno deciso di modificare la Hell Charger di Reyes, trasformandola in una macchina spaziale.

Nelle tavole finali si vede come Reyes, al volante, con Black Widow, che ora ha un nuovo costume, mentre cerca di medicare un Blade ferito, sti sfrecciando nello spazio aperto, inseguito da Silver Surfer e dal Potere Cosmico. Non sappiamo ancora cosa abbia fatto infuriare Silver Surfer, ma sicuramente sarà rivelato nel prossimo numero, dal titolo "I tre Araldi".

FONTE: Comicbook.com
Quanto è interessante?
2