Marvel Comics: Thor subisce un mutamento significativo grazie a Galactus

Marvel Comics: Thor subisce un mutamento significativo grazie a Galactus
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 2020 inizia con dei grandi cambiamenti per il Dio del Tuono della Marvel Comics. L'autore Jason Aaron ha infatti concluso - con gli ultimi numeri di King Thor - la serializzazione principale del personaggio, che si è subito riavviata con una nuova run.

La serie è ora gestita da Donny Cates per quanto riguarda la sceneggiatura, mentre il comparto artistico è a cura di Nic Klein (disegni) e Matt Wilson (colori). La prima pubblicazione del nuovo anno vede Thor adattarsi nel suo nuovo ruolo di padre di Asgard, ma presto dovrà lasciare quell'eredità per ricoprire un incarico differente.

La run di Jason Aroon si era conclusa con la scelta di Odino di congedarsi dalla guida di Asgard, per lasciare il trono a suo figlio. Thor#1 mostra, però, l'irrequietezza del protagonista nei primi giorni del suo nuovo regno. Quella sensazione sembra svigorire le sue energie, dal momento che gli risulta più difficile del previsto sollevare il Mjolnir.

Il suo intorpidimento viene scosso, improvvisamente, dallo schianto di Galactus su Asgard. Il primo istinto di Thor è quello di attaccare il Divoratore di Mondi, ma quest'ultimo non è venuto a consumare il regno, sta sfuggendo da qualcosa chiamato "Black Winter".

Così, Thor convoca gli Araldi del passato di Galactus per scoprire maggiori informazioni su questa minaccia. Silver Surfer lo informa che il Black Winter è ciò che ha distrutto l'universo che ha preceduto il loro, Galan Taa, da cui proviene lo stesso Galactus.

Essendo stato Galactus l'unico a sopravvivere all'azione corrosiva del Black Winter, costituisce l'unica speranza di salvezza per la realtà dei nostri eroi.

Quindi, Thor e il resto degli Araldi inviano Galactus in una missione per fargli assorbire l'energia di alcuni pianeti, specificamente raccomandati da Silver Surfer. La loro energia potenzierà ulteriormente il Divoratore di Mondi, dandogli una concreta possibilità di fermare il Black Winter.

Silver Surfer intende guidare Galatcus sui pianeti, ma questi ha un piano diverso. Il suo ultimo incontro con il Black Winter ha rivelato che la sua morte sarà per mano di Thor, perciò ha intenzione di tenerlo sotto controllo.

Quindi utilizza il Potere Cosmico per trasformare Thor nell'Araldo del Tuono, ripristinando persino il braccio che gli era stato reciso durante il processo.

Che ne pensate di questa svolta narrativa? Ditecelo con un commento qui sotto.

Il martello Mjolnir rivela il massacro di Thor all'interno della nuova serie.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1
Marvel Comics: Thor subisce un mutamento significativo grazie a Galactus