La nuova puntata di Pokémon Twilight Wings fa scattare le polemiche dei fan

La nuova puntata di Pokémon Twilight Wings fa scattare le polemiche dei fan
di

Come probabilmente avrete notato, nel corso di queste ultime settimane sono parecchie le polemiche andatesi presentandosi per i più variegati motivi, basti pensare al generale malcontento che ha improvvisamente raggiunto l'epopea di My Hero Academia, che in questi giorni non sembra aver avuto un attimo di pace.

Questa volta, però, ad essere finito al centro del mirino troviamo i Pokémon e, più precisamente, la webserie Pokémon Twilight Wings che recentemente ha saputo incuriosire il pubblico attirandosi le attenzioni di numerosi fan. A quanto pare, però, il secondo episodio della serie - reso disponibile su Youtube il 19 febbraio - ha scatenato la rabbia di numerosissimi utenti, tutti infuriati per lo stesso motivo.

Nel caso in cui non doveste saperlo, la puntata in questione si concentra su Bea, personaggio assai conosciuto da tutti coloro che hanno giocato a Pokémon Spada e Scudo, essendo una dei capi-palestra che dovrete affrontare nel corso dell'avventura. Ebbene, visti i tantissimi apprezzamenti ottenuti per il personaggio in questione, si è quindi deciso di realizzare un'episodio della webserie che fosse incentrata interamente su di lei.

Secondo quanto riportato in un rapporto di Kotaku, il sito giapponese Hachima Kikou ha riconosciuto la presenza di numerosissimi elogi per il lavoro d'animazione generale messo in mostra dalla puntata, ma al contempo ha anche evidenziato come i social si siano infiammati per il "nuovo" aspetto di Bea, la quale presentava una colorazione di pelle più chiara rispetto alla controparte videoludica. Una cosa di poco conto, diranno in molti, ma ciò è comunque bastato a scatenare lo scandalo, con gli spettatori che ora stanno accusando The Pokémon Company di aver praticato una forma di "whitewashing" ritenuta inaccettabile. In queste ore in molti stanno tentando di mettere in luce motivazioni meno gravose per cui sia stata adottata una simile scelta, ma ciò non ha comunque impedito alle critiche di moltiplicarsi a vista d'occhio.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3