ONE PIECE: 10 anni fa Portuguese D. Ace ci lasciava con un gesto eroico

ONE PIECE: 10 anni fa Portuguese D. Ace ci lasciava con un gesto eroico
di

Essere un eroe in ONE PIECE è tutt'altro che semplice, a causa di una moltitudine di personaggi che si scavalcano l'un l'altro in una lunga competizione di ambizioni. Eppure, ci sono pirati che hanno lasciato un segno indelebile nel cuore degli appassionati, soprattutto quando ci sono di mezzo gli avvenimenti della Battaglia di Marineford.

Se avete amato l'ultimo spot di Hungry Days, permetteteci di darvi un motivo in più per apprezzarlo. La sua uscita, infatti, coincide con il decimo anniversario del debutto in Giappone del capitolo 574 di ONE PIECE. Il suddetto numero del capolavoro di Eiichiro Oda, infatti, si apprestava a porre fine alla Guerra tra i pirati e la marine, con il gesto eroico della morte di Ace.

Con un amore immenso per il fratello, infatti, il figlio di Roger non ci ha pensato due volte a fermare il pugno di Akainu contro un Rufy indifeso, inconsapevole di un attacco alle spalle, direttamente con il proprio corpo. Da questo avvenimento, e la conseguente dipartita dell'ufficiale di Barbabianca, la Battaglia di Marineford iniziava a volgere al termine, aprendo le porte al futuro time-skip della serie.

Ad ogni modo, sono passati ben 10 anni dal debutto in patria del capitolo che sconvolse il mondo, con uno dei numeri più emozionanti e intensi dell'intera opera. Ancora oggi, infatti, sono poche le scene di ONE PIECE in grado di eguagliare quell'elevatissimo tasso di emotività. E voi, invece, cosa ne pensate di questo particolare anniversario? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
7