ONE PIECE 1005 e l'utilità di Brook: lo scheletro mostra la sinergia con un Mugiwara

ONE PIECE 1005 e l'utilità di Brook: lo scheletro mostra la sinergia con un Mugiwara
di

Considerata la difficoltà dell'affrontare la ciurma di un imperatore come Kaido, tutti i Mugiwara devono dare il meglio a Onigashima. Negli scorsi archi narrativi di ONE PIECE non abbiamo mai visto tutto il gruppo di protagonisti combattere contemporaneamente e seriamente.

Gli ultimi capitoli del manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda però stanno creando una situazione simile a quella che vedemmo a Enies Lobby, dove ogni membro dei Mugiwara trovò il proprio avversario da affrontare. Erano rimasti scoperti pochi membri: dopo aver visto Sanji incontrare Black Maria, Jinbe contro Who's Who e l'inizio dello scontro tra Franky e Sasaki, adesso è il turno di altri due personaggi.

Sanji richiede aiuto a Nico Robin, dato che il cuoco non vuole venire meno ai suoi principi colpendo una donna. L'archeologa interviene praticamente subito, ma non è sola: al suo fianco c'è Brook, lo spadaccino che porta con sé un vento gelido capace di congelare le ragnatele di Black Maria e quindi di annullare tutte le trappole della donna.

Sfruttando la distrazione creata da Nico Robin, Brook entra nella sala e libera anche Sanji, mentre alla fine del capitolo lo vediamo al fianco della sua compagna di ciurma, pronto ad affrontare Black Maria. I due continueranno a lavorare insieme anche per il resto della battaglia di ONE PIECE?

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2