ONE PIECE 1063: i Mugiwara sono ancora in guerra a Onigashima

ONE PIECE 1063: i Mugiwara sono ancora in guerra a Onigashima
di

La serie anime di ONE PIECE si avvicina all'epilogo della Saga di Wano. Tutti i Tobiroppo sono stati sconfitti, e con le recentissime vittorie di Sanji e Zoro anche le Superstar dei Pirati delle Cento Bestie sono state messe fuori dai giochi. La vittoria è però ancora molto lontana per i Mugiwara.

Scovato il segreto della formidabile forza dei Lunariani e padroneggiata Enma con l'Haki del Re, in ONE PIECE 1062 Zoro ha trionfato su King, il secondo in campo di Kaido. Apparentemente Rufy dovrà preoccuparsi solo della sua battaglia, ma come viene illustrato nell'episodio 1063 di ONE PIECE in realtà non è così.

Non restano solo gli Yonko Kaido e Big Mom a ostacolare la vittoria dei samurai rivoluzionari, ma anche diverse altre importanti minacce. Innanzitutto, se Rufy dovesse trovare la vittoria le nuvole generate da Kaido e che permettono a Onigashima di volare scomparirebbero, con il risultato che l'intera struttura si andrebbe a schiantare sulla Capitale dei Fiori. Inoltre, il demone infuocato Kazenbo sta scendendo nei livelli inferiori di Onigashima, dove sono nascosti un gran quantitativo di esplosivi. È compito di Momonosuke e Yamato fermare queste due minacce.

All'interno del castello i combattimenti non sono ancora terminati. Usopp è riuscito a raggiungere Kinemon e Kiku, gravemente feriti dopo lo scontro con Kanjuro. Il cecchino dei Mugiwara viene però assaltato dall'esercito dei Pirati delle Cento Bestie, a loro volta fermati da Izou. In un altro livello, si svolge la resa dei conti tra Raizo e Fukurokuju. A ciò si aggiunge la questione CP0, che intende rapire Nico Robin e che pare aver già sconfitto Drake, e quella riguardante Kurozumi Orochi e Komurasaki, alias di Hiyori. L'attenzione è però tutta incentrata sul tamburo della libertà che suonerà presto in ONE PIECE.