ONE PIECE 1079: la vera forza di uno dei quattro imperatori

ONE PIECE 1079: la vera forza di uno dei quattro imperatori
di

Ormai ONE PIECE è entrato nella sua fase finale e per questo i personaggi più forti di questo mondo si stanno muovendo in contemporanea, con tutti che mirano a un grande obiettivo. I pirati più forti vogliono raggiungere Laugh Tale per il tesoro di Roger, il Governo Mondiale mantenere il proprio dominio, i marine di Akainu applicare la giustizia.

E lo si sta vedendo durante la saga di Egghead, una delle più dinamiche, che sta narrando le avventure sull'isola di Vegapunk ma anche dando dei grossi scorci sul resto del mondo. ONE PIECE 1079 fa quindi ritornare all'isola del futuro, ma solo temporaneamente. Si inizia con un flashback della traditrice York, che spiega ai quattro Seraphim come comportarsi nelle ore successive, anche a causa del fatto che il Governo Mondiale l'ha tradita e vuole uccidere anche lei.

Il fulcro dell'intero capitolo però è l'isola dei giganti Elbaf, assediata da Kid. Il pirata che ha appena ottenuto una taglia da 3 miliardi deve affrontare la ciurma di Shanks, con molti capitani che hanno le loro navi appena fuori dall'isola. Shanks arriva però sulla costa e, grazie al suo Haki dell'osservazione, guarda nel futuro mentre Kid inizia a preparare il suo cannone per lanciare un gigantesco Damned Punk. Il futuro di Shanks è terribile, con tante navi distrutte, quindi l'imperatore si muove subito senza perdere tempo: in un attimo, salta sulla nave di Kid e sferra un attacco con il suo Haki che distrugge il cannone e mette immediatamente al tappeto Kid e Killer.

Gli altri si inginocchiano alla forza dell'imperatore e gli cedono i Road Poneglyph, ma la lotta non è finita. Mentre Shanks salta subito via, i giganti Dory e Brogy lanciano un attacco devastante che distrugge la nave di Kid e fa cadere tutti in mare. Con il finale di ONE PIECE 1079 è stata annunciata anche la fine dei pirati di Kid.