ONE PIECE 1086, il riassunto completo: i Cinque Astri di Saggezza

ONE PIECE 1086, il riassunto completo: i Cinque Astri di Saggezza
di

Sono passati diversi anni da quando ONE PIECE raccontò il Reverie. L'evento era stato annunciato da parecchio tempo nel manga, ma soltanto alla fine di Whole Cake Island fu il turno di questa riunione di re e regine di tutto il mondo affiliato al Governo Mondiale. Durò pochi capitoli, ma lasciò tantissime domande in sospeso.

Le conseguenze del Reverie sono state tantissime ed Eiichiro Oda non poteva esimersi dal raccontarle, così negli ultimi capitoli è stato il turno di un flashback, che ha interrotto temporaneamente la saga di Egghead. Flashback che si conclude in ONE PIECE 1086, un capitolo intitolato "I Cinque Astri di Saggezza". Dopo la copertina e la pagina a colori di apertura, si vedono i i diplomatici di Alabasta che vanno alla ricerca di Bibi e chiedono informazioni su re Cobra, quando la verità ancora doveva venire a galla. La principessa però è scappata con Wapol, che non vuole rivelare cosa ha visto, con quest'ultimo che contatta Morgans per un aiuto.

Nel frattempo, il CP0 Aegis sta cercando non soltanto Bibi, ma anche Sabo, che invece è riuscito, nonostante le ferite, a salire su una nave diretta a Lulusia. In contemporanea, Bonney si è infiltrata su una nave del regno di Tajine. Dopo poco, vengono rivelate le situazioni di re Cobra e di Bibi, mentre i Cinque Astri di Saggezza sono nella loro sala a discutere con Im, che li contatta tramite lumacofono dalla sala dei fiori. Im vuole testare la nuova arma di Vegapunk, quella con cui viene distrutta Lulusia, che sarà scelta come bersaglio. I Cinque Astri di Saggezza obbediscono e mettono in moto tutto, mentre vengono presentati con nomi e ruoli. Inoltre, Im dice che Bibi va assolutamente ritrovata.

Il mondo si sta muovendo, con il regno di Tajine e di Aegis che si ribellano al Governo Mondiale. La marina si muove e lo stesso vale per tre nuovi Seraphim, quello di Doflamingo, quello di Gecko Moria e quello di Crocodile. Si conclude il flashback, con Sabo che parla dell'attacco e di un gigantesco oggetto nei cieli che ha distrutto Lulusia. Dragon non ci crede che Vegapunk abbia realizzato un'arma così distruttiva, mentre Ivankov ricorda che 800 anni fa c'era un Saint Im di casa Nerona tra i fondatori, parlando anche di come sia diventato immortale probabilmente grazie all'Ope Ope.

Il finale è pero riservato a Mary Geoise, con Saint Mjosgard giustiziato dal capo dei Cavalieri di Dio, Saint Figarland Garling. Adesso toccherà aspettare un mese per il ritorno di ONE PIECE.