ONE PIECE 982 aggiorna sul grave stato di un personaggio

ONE PIECE 982 aggiorna sul grave stato di un personaggio
di

Continua l'arco di Wanokuni con il terzo atto. I pirati di cappello di paglia hanno messo piede sull'isola di Onigashima e, come c'era da aspettarsi, le difficoltà non faticano a presentarsi. Ma lo stato peggiore è sicuramente quello di un altro personaggio mostrato nel capitolo 982 di ONE PIECE.

Ovviamente stiamo parlando di Momonosuke Kozuki. L'erede allo shogunato di Wanokuni è già da qualche capitolo nelle grinfie di Kanjuro Kurozumi, il traditore che per anni ha spifferato i segreti di Oden a Orochi. Dopo essere stato trasportato a Onigashima, Momonosuke aveva trovato un coltello con il quale pensava di liberarsi.

Il capitolo 982 di ONE PIECE conferma però che il suo tentativo di fuga è andato male: quando Kanjuro è arrivato alla corte di Orochi e Kaido, il ragazzino era stato picchiato e pestato brutalmente perché aveva tentato di tagliare le corde e fuggire. Per questo adesso è in uno stato talmente malridotto da non riuscire neanche a muoversi.

Come se non bastasse, ci sono altri piani nefasti per lui: Orochi non sopporta la vista dei membri del clan Kozuki e, ricordando che quel bambino è il generale delle forze nemiche, ordina una crocifissione come fatto per Yasuie. Se Rufy e gli altri non dovessero riuscire ad arrivare in tempo, vedremo una nuova brutta morte in ONE PIECE.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4