ONE PIECE: Ace, Robin e Rufy nella realtà grazie all'intelligenza artificiale

ONE PIECE: Ace, Robin e Rufy nella realtà grazie all'intelligenza artificiale
di

Sta diventando sempre più una moda quella di sfruttare l'intelligenza artificiale per ricostruire nella realtà i volti di personaggi di fantasia di anime e manga come ONE PIECE. Un artista, in particolare, si sta particolarmente dilettando in questo fenomeno attraverso geniali illustrazioni.

Tra le numerose manifestazioni di creatività a tema che escono saltuariamente non mancano colpi di genio come cosplay, basti pensare a questa interpretazione a sesso invertito di Shanks il Rosso, o ancora a rappresentazioni artistiche che sfruttano l'AI di artbreeder, un software estremamente particolare e capace di modificare nei modi più disparati i volti degli individui.

L'artista Crayon Deathnote, che recentemente ha fatto parlare di sé per aver traslato nella realtà Sanji Vinsmoke nello stesso identico modo, ha dedicato il suo ultimo lavoro per ricostruire il più fedelmente possibile i visi di 3 dei personaggi più conosciuti del capolavoro di Eiichiro Oda: Nico Robin, Ace e Rufy. Il risultato in questione, che potete recuperare in calce alla notizia, fornisce così un interessante spunto di riflessione in merito al complesso lavoro di ricostruzione nella realtà dei personaggi immaginati dal sensei.

E voi, invece, cosa ne pensate di queste illustrazioni frutto dell'intelligenza artificiale? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
4