ONE PIECE: quella volta che Akira Toriyama fece visita ad Eiichiro Oda

ONE PIECE: quella volta che Akira Toriyama fece visita ad Eiichiro Oda
di

L'epopea piratesca di Shonen Jump, ONE PIECE, sorge sulle radici di Dragon Ball in quanto lo stesso Eiichiro Oda, in più occasioni, ha rivelato di essersi volutamente ispirato ad Akira Toriyama, maestro indiscusso del target shonen e del genere action. Il successo dei due titoli ha fatto in modo che nascessero anche collaborazioni tra i due autori.

Era il 2007 quando Shueisha commissionò a Oda e Toriyama una collaborazione, in seguito culminata nella seconda illustrazione allegata in calce alla notizia. In realtà, con la crescita del successo di ONE PIECE entrambi gli autori arrivarono a conoscersi meglio l'un l'altro al punto tale da essere invitati nelle due rispettive case. Se Oda ha descritto la casa di Toriyama come una sorta di "Acquario" e di un "Palazzo" allo stesso tempo, il secondo ha invece sfruttato l'invito per fare qualcosa di particolarmente buffo.

Qualora non lo sappiate, a casa del papà di ONE PIECE c'è una mini linea ferroviaria percorribile con un piccolo treno giocattolo che l'autore di Dragon Ball volle a tutti i costi guidare. Ad ogni modo, il mini-treno di Oda è lo stesso che potete ammirare tra gli allegati in fondo alla pagina. Ma a proposito di Eiichiro Oda, sapevate che il sensei, in occasione di un'intervista all'editor, aveva scherzosamente rivelato di voler rinominare ONE PIECE in TWO PIECES dopo il capitolo 1000 del manga?

E voi, invece, cosa ne pensate di questo siparietto? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
6