E se ONE PIECE fosse ambientato nei Caraibi? Un fan illustra la cartina delle isole

E se ONE PIECE fosse ambientato nei Caraibi? Un fan illustra la cartina delle isole
di

Il viaggio di Rufy ha permesso al piccolo pirata del villaggio di Foosha di ampliare incommensurabilmente i suoi orizzonti. A bordo della Going Merry prima e della Thousand Sunny poi ha esplorato il mondo di ONE PIECE ma, nonostante si stia avvicinando sempre di più alla conclusione del suo viaggio, rimangono ancora molti segreti da svelare.

La geografia di ONE PIECE rivela un mondo molto diverso da quello reale, che Eiichiro Oda ha preso però come riferimento per alcune isole. Ma come sarebbe ONE PIECE ambientato nei Caraibi? Supponiamo di tornare indietro nel tempo, all'epoca in cui le potenze del XVI secolo si spartivano l'arcipelago e le coste adiacenti e dovevano affrontare pirati e corsari che imperversavano per quei luoghi.

Il fan Jesse Martin ha preparato un'illustrazione che traspone le isole viste durante il viaggio di Rufy in ONE PIECE al posto delle isole caraibiche. Nell'immagine postata su Reddit che potete vedere in basso c'è il villaggio di partenza sulle coste sudamericane, si prosegue con tutto l'arco delle isole delle Indie Occidentali passando per Barbados, Antigua, St. Nevis e Kitty e tantissime altre. Ovviamente si arriva anche nei pressi di Alabasta, o meglio dell'isola di Hispaniola, mentre la Red Line è sovrapposta a Cuba.

Il viaggio continua anche con la Giamaica, senza poi perdersi altre location situate lungo le coste messicane e della Florida. Vi piacerebbe se il mondo di ONE PIECE avesse seguito un itinerario del genere?

Quanto è interessante?
2