ONE PIECE: l'anime presenta nuovi membri dell'armata rivoluzionaria

di

ONE PIECE è partito forte con il nuovo arco narrativo del Reverie di cui sono già stati svelati ititoli dei prossimi tre episodi. La saga, oltre a vecchi personaggi, sembra volerne inserire anche di nuovi, e l'ultimo episodio della serie pubblicato ieri sembra aver confermato queste presenze.

L'episodio 880 di ONE PIECE mandato in onda la scorsa domenica ha inserito nella storia quattro personaggi che fanno da pilastro alla famigerata Armata dei Rivoluzionari, guidata da Monkey D. Dragon e di cui fa parte anche Sabo. Questi quattro erano già stati anticipati dalla sigla di apertura inserita alcuni episodi fa, ma ora vengono presentati ufficialmente.

Mentre una città viene attaccata da alcuni affiliati di Barbanera, intervengono quattro capitani dell'armata dei rivoluzionari, i quali si trovavano lì per bloccare i piani dei Draghi Celestiali. Questi, unendo le loro forze, riescono facilmente a mettere in sicurezza la città e sventare la minaccia di Barbapesca.

I quattro capitani sono Morley dell'Armata del Mare Occidentale, un gigante capace di teletrasportarsi nel terreno; Belo Betty, una donna del Mare Orientale e boss della zona, che ha ingerito il frutto Pump Pump; Lindbergh del Mare Meridionale, un inventore che usa i suoi gadget per combattere; infine c'è Karasu del Mare Settentrionale, un uomo che riesce a controllare i corvi e farli agire secondo il suo volere.

Ognuno dei quattro si trova al vertice dell'organizzazione dell'Armata dei Rivoluzionari nelle zone di competenza, mostrando una forza mai vista e che sicuramente darà parecchi grattacapi ai marine di Akainu. Una nuova guerra di ONE PIECE per rovesciare lo stato attuale del mondo è alle porte. L'attuale Grandammiraglio della marina è stato anche raffigurato in un possente cosplay che è riuscito a rappresentare tutta la sua furia.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3