ONE PIECE: l'autore ci rivela il commovente motivo dietro alle lacrime di Brook

ONE PIECE: l'autore ci rivela il commovente motivo dietro alle lacrime di Brook
di

Il più grande franchise manga attualmente in corso su Weekly Shonen Jump di Shueisha è ONE PIECE, che nonostante gli anni di pubblicazione non mostra segni di cedimenti mentre i Pirati di Cappello di Paglia esplorano il paese di Wano, il cui arco narrativo avrà Nagamine alla regia dell'anime.

Uno dei motivi per cui i fan della serie di Eiichiro Oda amano i suoi personaggi richiede sicuramente nel cuore questi ultimi posseggono. Sono tutti pronti a mostrare le proprie emozioni e a crollare in fiumi di lacrime. Tuttavia, le lacrime di un certo personaggio potrebbero far insorgere qualche domanda.

Stiamo chiaramente parlando di Brook e di recente, in un post condiviso su Twitter da @grantthethief, è presente la risposta di Oda al perchè il suo personaggio sia in grado di piangere e la risposta, ha commosso tutti gli appassionati.

Alla domanda di un fan che ha chiesto: "In un certo momento intorno al Volume 46, Brook ha detto: "Se le mie lacrime non si fossero già asciugate", ma nel Volume 50 stava piangendo", Oda ha dato una spiegazione perfettamente in linea ad una serie così emotiva, ma piena di speranza "Perché anche se le tue lacrime di tristezza si prosciugano, le lacrime di felicità non si asciugano mai. Perché? perché le persone sono gentili."

Oda ha sicuramente colpito duramente il cuore dei fan. Sebbene sia diventato uno dei membri più esilaranti della ciurma di Cappello di Paglia, Brook ha sempre portato con sé un retroscena triste, a causa della sua impossibilità di morire veramente a causa del Soul-Soul Fruit. Ma anche senza il suo corpo, Oda conferma che Brook non perderà mai veramente il suo cuore. È un messaggio particolarmente positivo, in linea con il resto della serie.

Infine, vi consigliamo di dare un'occhiata ad una pubblicità dei noodle dedicata a ONE PIECE, diventata immediatamente virale.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3