ONE PIECE, il capitolo 1108 ha davvero ucciso quel personaggio?

ONE PIECE, il capitolo 1108 ha davvero ucciso quel personaggio?
di

ONE PIECE ha poco in comune con la morte. In 25 anni di serializzazione, Eiichiro Oda ha ucciso pochissimi personaggi, poiché, come sappiamo bene, per un pirata la sconfitta e la perdita dei propri ideali è ben peggiore della morte. Eppure, il capitolo 1108 di ONE PIECE potrebbe averci separato per sempre da quell'importante personaggio.

Il cliffhanger di ONE PIECE 1108 ha spento qualsiasi dubbio, stando a quanto suggerito da alcuni lettori. Non ci sono possibilità che quel personaggio si salvi, ma è davvero così? Facciamo attenzione agli spoiler e proviamo a rispondere!

Dopo aver scoperto che i Pacifista sono in realtà uno strumento al comando di Bonney, Saint Saturn ha colpito Vegapunk senza alcuna pietà. L'anziano scienziato è stato trafitto in pieno petto, ma la sua luce non si è ancora spenta a quel punto. Impossibilitato a muoversi, pena ingenti e fatali perdite di sangue, Vegapunk giace a terra mentre Rufy e Sanji affrontano i due uomini della Marina. Proprio a quel punto, però, Stella viene nuovamente colpito.

In ONE PIECE 1108 Kizaru colpisce Vegapunk Stella con uno dei suoi laser. Sebbene per alcune teorie Borsalino non avrebbe voluto veramente uccidere il suo vecchio amico, per lo scienziato sembra finita. A confermare la sua morte ci penserebbe l'ultimo panel del capitolo.

Mentre Sanji fugge via trasportando il corpo dello scienziato, improvvisamente si apre una trasmissione in cui un'immagine di Vegapunk è pronta a rivelare i segreti del Governo al mondo. In quella scena, sullo schermo di un computer vediamo una frequenza cardiaca spegnersi per assenza di battiti. Difficilmente il maestro Oda lascia questi dettagli al caso. Che quella trasmissione sia una sorta di assicurazione postuma di Vegapunk?

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi