ONE PIECE: il capitolo 949 ha riunito molti samurai nello stesso posto

ONE PIECE: il capitolo 949 ha riunito molti samurai nello stesso posto
di

Il manga di ONE PIECE ha festeggiato da poco il ventiduesimo anniversario con un capitolo 949 aperto con copertina e pagine a colori sulla rivista Weekly Shonen Jump. Naturalmente, Oda non poteva non preparare una storia molto scoppiettante per l'appuntamento di questa settimana, che mette in gioco un grosso scontro tra samurai.

La prigione di Udon, presentata e approfondita negli scorsi capitoli di ONE PIECE, è ormai da vent'anni piena dei cosiddetti "criminali" di Wanokuni, i quali in realtà non sono altri che i vecchi samurai che sostenevano il clan Kozuki, poi rovesciato dalle mire di Orochi. Questi soldati fedeli a Oden sono stati spezzati nel fisico e nello spirito, costretti a lavorare sotto il controllo di Kaido.

Questo ha portato a una loro trasformazione mentale nel corso degli anni e non si sono fatti scrupoli nell'attaccare coloro ancora fedeli al clan Kozuki presenti nella prigione, tra cui il gruppo di protagonisti composto da Rufy, O-Kiku, Raizo, Kawamatsu, Hyogoro e Chopper. Ciò ha provocato quindi un grande scontro tra samurai, conclusosi però con Rufy che riesce a convincere i prigionieri, nonostante il virus sparso da Babanuki, a unirsi alla sua fazione per poter sconfiggere una volta per tutte Kaido e ripristinare la pace sull'isola.

ONE PIECE 949 sarà ufficialmente pubblicato su MangaPlus domenica sera, mentre il capitolo 950 aprirà nuovamente con la copertina di Weekly Shonen Jump per celebrare compleanno e successo di Wanokuni.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4