ONE PIECE: l'ultimo capitolo mostra la storia dietro gli SMILE

ONE PIECE: l'ultimo capitolo mostra la storia dietro gli SMILE
di

Il Nuovo Mondo di ONE PIECE si è mostrato spesso spietato e violento, con diversi metodi disumani messi in atto da individui come Caesar Clown, Donquijote Doflamingo e Kaido. Proprio questi tre sono stati tra gli antagonisti principali delle ultime saghe e il capitolo 943 di ONE PIECE mostra il segreto dietro i frutti del diavolo artificiali.

Con la coscienza che va svanendo, Yasuie, ormai in punto di morte, ricorda una scena del passato dove sottolinea come Oden Kozuki sia un uomo degno di rispetto. Nel presente, i personaggi che si trovavano nel luogo di esecuzione alla fine dello scorso capitolo di ONE PIECE continuano ad assistere alla scena. Yasuie si trova a terra, sanguinante, mentre la piccola O-Toko sorride con le lacrime agli occhi mentre chiama il padre.

Sulla scena giungono anche alcuni membri della ciurma di cappello di paglia, accompagnati da Shinobu che inizia a spiegare al gruppo le origini dei frutti del diavolo artificiali, i cosiddetti SMILE. Questi sono stati creati su ordine di Kaido il quale voleva l'armata di pirati più potente dei mari. Solo che i frutti funzionano bene su una persona ogni dieci: coloro che non vengono scelti come possessori del suo vero potere, vengono privati sia della capacità di nuotare che di tutte le emozioni, ad eccezione del sorriso.

I ranghi delle ciurme di Kaido sono divise in tre ordini: i "Waiters", coloro che attendono di essere scelti per mangiare un frutto; i "Gifters", il dieci percento fortunato in grado di contenere il potere degli SMILE; i "Pleasures", i soldati capaci solo di sorridere a causa degli effetti collaterali del frutto artificiale. I frutti già morsicati, pur non possedendo più alcun tipo di potere, potevano trasmettere comunque questi effetti collaterali, e Orochi ha sfruttato ciò per ingannare la popolazione di alcuni villaggi, costringendoli a mangiare questi frutti nascondendoli tra gli avanzi della capitale.

Tutti rimangono sconvolti da questa rivelazione, ma nessuno si accorge che O-Toko è penetrata nel recinto per provare a curare il padre. La ragazzina è troppo esposta e finisce bersaglio di Orochi che finalmente pregusta la sua vendetta. Tuttavia, nonostante lo shogun abbia sparato, i colpi vengono deviati dall'intervento di Zoro e Sanji. Il prossimo capitolo di ONE PIECE, il 944, arriverà lunedì 3 giugno.

Quanto è interessante?
4