ONE PIECE: ecco come apaprirebbe Nami nella realtà grazie all'intelligenza artificiale

ONE PIECE: ecco come apaprirebbe Nami nella realtà grazie all'intelligenza artificiale
di

Una delle più grandi curiosità di ciascun appassionato di un'opera giapponese, che sia un anime o un manga, è quella di provare ad immaginare il volto di un determinato personaggio nella realtà. Uno sforzo di immaginazione, tra l'altro, piuttosto complicato per certi titoli come ONE PIECE.

Qualche tempo fa un fan aveva provato un'impresa simile con i Mugiwara, tuttavia reinterpretare fedelmente i protagonisti del capolavoro di Eiichiro Oda richiede una creatività ed un'abilità di certo non da poco alla luce del particolare tratto del sensei.

Ad ogni modo, l'utente Crayon Deathnote non si è lasciato scoraggiare dalla sfida e ha provato a sfruttare l'intelligenza artificiale di artbreeder e le possibilità di Photoshop per ricostruire nella realtà e il più fedelmente possibile il volto della navigatrice della ciurma di Cappello di Paglia, Nami. Il risultato in questione, che potete ammirare in calce alla notizia, ha riscosso un notevole clamore all'interno della community dedicata e l'immagine è divenuta virale in rete.

A tal proposito, qualora un'illustrazione non fosse sufficiente, secondo le ultime indiscrezioni sarà Emily Rudd a interpretare Nami nel live action di ONE PIECE. Secondo voi, invece, l'attrice americana è adatta al ruolo o preferireste qualcuno di più simile a questa rappresentazione artistica? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3