ONE PIECE: come Dragon Ball ha influenzato lo scontro tra Luffy e Katakuri

ONE PIECE: come Dragon Ball ha influenzato lo scontro tra Luffy e Katakuri
di

Lo scontro finalmente è arrivato, ONE PIECE è entrato nel vivo! Il tanto atteso incontro tra Monkey D. Luffy e Charlotte Katakuri è cominciato...eppure osservando il combattimento sembra di essere finiti in una delle puntate di Dragon Ball.

I movimenti rapidi, i colpi incalzanti di dei due avversari non vi ricordano qualcuno? Questo strano particolare ha attirato l'attenzione dei fan più attenti. Ebbene non si sono sbagliati, questa scena è stata influenzata dallo stile di Dragon Ball per catturare al meglio e in maniera efficace il ritmo serrato dell'incontro/scontro tra Luffy e Katakuri, ora intrappolati nel Mondo degli Specchi.

Lo dimostra un commento sulla pagina Twitter di @tuyongce2013, illustratore presso la Toei Animation e attualmente membro dello staff di ONE PIECE. Il post è stato pubblicato subito dopo il debutto della scena, spiegando così ai fan il perchè di questa scelta.

"È stata una una competizione di velocità. Quando ho animato questa parte ho voluto usare lo stile di Dragon Ball. Ho apprezzato molto il fatto di aver ricevuto la fiducia da parte di Mr. Kureta e del resto del personale! In futuro animerò altre scene d'azione tra Rufy e Katakuri." ha commentato l'artista.

Ad inizio scontro, quando Luffy decide di sfruttare la sua tecnica Gear Second per suo avversario, Katakuri dimostra subito di saper rispondere in maniera efficace ai colpi, tenendo testa al nostro eroe. La consapevolezza di essere probabilmente superiore al suo rivale, porta Katakuri a sminuire Luffy.

Questo atteggiamento è stato la scintilla che ha acceso la miccia. Le scene seguenti mostrano un susseguirsi di colpi ad alta intensità e strisce che guizzano a destra e sinistra nel cielo del Mondo degli Specchi. Sembra quasi di rivedere i combattimenti di Goku.

La scena ha effettivamente spinto alcuni fan a commentare in maniera negativa, in quanto sin dall'inizio abbiamo visto un Luffy più "intelligente e strategico" durante gli scontri, adattando il suo stile di combattimento in base al nemico invece che puntare sul potere puro. Questa scelta artistica ha posto il conflitto su un piano diverso.

ONE PIECE, scritto e disegnato da Eiichiro Oda, è stato serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è stato raccolto in oltre 80 volumi. È stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo e molti volumi hanno superato i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino stabilito un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate di uno stesso fumetto da un singolo autore, è tra le serie manga più vendute al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute. Attualmente è possibile trovare la serie in streaming su Crunchyroll e Funimation. L'edizione italiana del manga è curata da Star Comic.

La scelta dell'artista è stata coraggiosa, ma è davvero un male? O questo nuovo stile può adattarsi anche a ONE PIECE? Voi che ne pensate? Ha osato troppo? Diteci la vostra!

Quanto è interessante?
6

Tutti i film di One Piece raccolti in un solo cofanetto, 15 dischi in BluRay o DVD di puro divertimento!