ONE PIECE: come governerebbe Sanji se fosse il Presidente? L'autore risponde ai fan

ONE PIECE: come governerebbe Sanji se fosse il Presidente? L'autore risponde ai fan
di

Il Giappone è indubbiamente un Paese sviluppato e con un tenore di vita molto alto. I risultati ottenuti dai diversi governi negli ultimi settant'anni però non impediscono al pubblico giapponese di fantasticare un po', immaginando nei panni di primo ministro individui diversi, magari presi direttamente da opere fantastiche come anime o manga.

Proprio a questo proposito abbiamo deciso di mostrarvi la curiosa domanda fatta da un fan di ONE PIECE ad Eiichiro Oda, contenuta nel SBS numero 61. L'appassionato, evidentemente fan del cuoco della Thousand Sunny, ha infatto chiesto all'autore: "Come cambierebbe questo Paese se a guidarlo fosse Sanji?".

Immaginare un donnaiolo come Sanji nei panni di Primo Ministro apre ad una miriade di possibilità diverse, così riassunte da Oda: "Mmh vediamo, sicuramente il motto sarebbe "Prima le donne". Il governo del Paese sarebbe sicuramente composto da belle ragazze. Ci sarebbe una legge che consentirebbe alle sole donne di mangiare ottimo cibo, e il giorno della settimana in cui le donne non pagano il cinema sarebbe esteso a sei giorni su sette. Sarebbe un governo così discriminatorio verso gli uomini che porterebbe velocemente ad una ribellione, ed è così che Sanji perderebbe la sua posizione".

Un governo che avrebbe sicuramente qualche problema a fronteggiare l'emergenza Coronavirus, secondo quanto riportato dal mangaka.

E voi cosa ne pensate? Quale personaggio della serie sarebbe un ottimo Presidente? Fatecelo sapere con un commento! Nel caso in cui foste fan dell'opera poi, vi consigliamo di dare un'occhiata ai recenti cosplay di ONE PIECE pubblicati sulle nostre pagine e al nostro approfondimento su ONE PIECE Magazine.

Quanto è interessante?
3