One Piece: come hanno fatto i Mugiwara a salvarsi dall'attacco di Kaido?

One Piece: come hanno fatto i Mugiwara a salvarsi dall'attacco di Kaido?
di

L'imperatore Kaido è una vera e propria forza della natura. Dotato del potere di trasformarsi in un gigantesco drago, riesce a combinare quest'abilità con una tremenda resistenza e una forza fisica superumana. Nell'episodio 916 ci viene svelato come si sono salvati i Mugiwara dal suo tremendo attacco.

I nostri eroi si trovano a Wano per liberarla dal perfido Shogun Orochi e dalla banda di Kaido che stanno martoriando le terre dell'isola, inquinando e sfruttando la povera gente. Riunitisi nelle rovine del castello Kuri di Oden, i nostri apprendono la verità su Momonosuke e gli altri samurai, decidendo un piano d'azione per fermare l'imperatore. Ma è proprio l'arrivo improvviso di Kaido che mette in allarme tutti, tanto da spingere Rufy al contrattacco (vediamo l'esito dello scontro a cosa ha portato alla fine del Primo Atto della saga di Wano). Per punire i rivoltosi, Kaido attacca le rovine del castello col suo potente "Boro Breath", vaporizzandole. Grazie all'intervento di Shinobu, i nostri eroi riescono a salvarsi. La kunoichi, infatti, grazie al suo frutto del diavolo fa marcire il terreno, creando una fossa dove i Mugiwara riescono a nascondersi ed uscirne illesi. Ma riusciranno davvero a fermare Kaido adesso che lo stesso Rufy è caduto sotto i suoi colpi ed è finito prigioniero? Lo sapremo nei prossimi episodi.

Se siete davvero amanti dell'opera del sensei Oda, date uno sguardo a questa statua a grandezza naturale di Nami presente nel Mugiwara Store di Tokyo.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2