ONE PIECE e la determinazione dei samurai: vincere o morire contro Kaido

ONE PIECE e la determinazione dei samurai: vincere o morire contro Kaido
di

Il piano di Kin'emon e compagni è quello di assediare Onigashima mentre si tiene il Festival del Fuoco, evento importante di ONE PIECE e che porta al radunarsi in un unico posto tutte le forze di Kaido. Gli oltre 30000 uomini dei pirati delle Cento Bestie saranno un ostacolo arduo da superare e ci vorranno quindi tutte le forze disponibili.

Per questo nel corso dei primi due atti di Wanokuni, Kin'emon e gli altri hanno cercato di radunare quante più forze possibili. Essendo l'isola ad ambientazione giapponese, abbiamo un nutrito gruppo di samurai che farà da soldati in compagnia di Rufy e compagni. La loro determinazione è stata mostrata più volte in ONE PIECE, ma il capitolo 978 la rimette ancora in vista.

Una volta approdati a Onigashima, i samurai hanno cominciato a scendere dalle navi che erano state costruite o recuperate da Franky e gli altri carpentieri nei giorni precedenti. Una volta svuotate le imbarcazioni però queste sono state tutte affondate. Il gesto è un simbolo che mostra la determinazione dei samurai: andranno via da Onigashima in una bara, a meno che non riusciranno a sconfiggere Kaido e a esiliarlo da Wanokuni.

Cosa ne pensate del gesto dei samurai in ONE PIECE 978? Intanto il capitolo 979 di ONE PIECE è più vicino del previsto.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3