ONE PIECE, la doppiatrice di Rufy non vuole leggere il manga: ecco il perché

ONE PIECE, la doppiatrice di Rufy non vuole leggere il manga: ecco il perché
di

Il manga di ONE PIECE è da record, con centinaia di milioni di copie vendute in tutto il mondo, senza contare chi lo legge soltanto in digitale. Il fumetto di Eiichiro Oda sbanca da oltre un ventennio e continuerà a farlo ancora per qualche anno. Eppure c'è chi ha deciso di non leggere le pagine settimanali disegnate dal mangaka.

Di recente, la doppiatrice Mayumi Tanaka, storica voce di Monkey D. Rufy, ha parlato di ONE PIECE e dell'anime a 7 Rules. In una delle tante rivelazioni fatte al pubblico, ha ammesso di non aver mai letto il manga di ONE PIECE, nonostante il suo ruolo cruciale nell'anime. Il perché è nella sua recente dichiarazione.

"Non leggo il manga. Penso sarebbe meglio se lo facessi, ma il mio stile è di lavorare mentre ho ancora quella sensazione rinfrescante di sorpresa per dire 'Wow, quindi succede questo!' che arriva quando leggo la sceneggiatura per la prima volta e vedere anche per la prima volta i disegni."

La doppiatrice del protagonista di ONE PIECE è quindi convinta del suo metodo di lavoro, così da potersi ancora sorprendere per la storia. La stessa doppiatrice ha rivelato quando finirà di lavorare, considerata la sua età, e la fine della sua carriera ha a che fare con Rufy.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4