ONE PIECE: i Frutti del Diavolo diventano dei preziosi oggetti da collezione

ONE PIECE: i Frutti del Diavolo diventano dei preziosi oggetti da collezione
di

Eiichiro Oda ha inserito nel corso dei 23 anni di pubblicazione di ONE PIECE degli elementi indiscutibilmente unici, iconici, che riescono a donare più profondità alla narrazione e al contempo a renderla più misteriosa, come per esempio i Frutti del Diavolo, che hanno assunto già importanza con l'aumentare dei capitoli.

Finora abbiamo scoperto molte cose interessanti riguardo questi particolari Frutti, come il fatto che sono unici, che dopo la morte di un "possessore" dei poteri il Frutto in questione si rigenera, che rendono incapaci di nuotare chiunque li mangi, e soprattutto che ne esistono tre categorie: Rogia, Paramisha e Zoo Zoo, ognuna con conseguenze differenti sul corpo di chi li ingerisce e in grado di conferire poteri molto particolari.

Per omaggiare un elemento così importante all'interno della narrativa di ONE PIECE, il Demon Studio ha realizzato quattro perfette, ed eleganti, riproduzioni di alcuni Frutti del Diavolo. Come potete vedere nel post riportato in fondo alla pagina, i Frutti riprodotti sono il Gom Gom di Luffy, il Foco Foco di Ace e Sabo, l'Ope Ope di Trafalgar Law e infine il Dark Dark del terribile Barbanera.

Per chi fosse interessato i frutti sono alti circa 11 centimetri, saranno disponibili entro la fine dell'anno ed è già possibile preordinarli in bundle, ad un prezzo di 155 euro, escluse le spese di spedizione. Ricordiamo che ONE PIECE è arrivato al capitolo 986e che è stato ufficialmente annunciato l'arco finale della storia.

Quanto è interessante?
4