ONE PIECE e altri manga ancora a rischio stop: Weekly Shonen Jump di nuovo in pericolo

ONE PIECE e altri manga ancora a rischio stop: Weekly Shonen Jump di nuovo in pericolo
di

Il Coronavirus ha aggredito prepotentemente anche il Giappone che già da diverse settimane è corso ai ripari. Tra le aziende colpite c'è stata anche la Shueisha che è stata obbligata a cancellare un numero di Weekly Shonen Jump, rivista che pubblica ONE PIECE, My Hero Academia, Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba e tanti altri manga famosissimi.

Già Eiichiro Oda di ONE PIECE aveva comunicato pause nel prossimo periodo a causa del rallentamento dei lavori sul manga provocati dal Coronavirus. Quest'oggi, con l'uscita di Weekly Shonen Jump numero 23 nelle edicole e fumetterie nipponiche, la redazione della rivista ha condiviso un comunicato piuttosto importante.

Sul sito ufficiale, la rivista che pubblica ONE PIECE ha avvisato i fan che lo staff prevede ulteriori rallentamenti e ritardi per le serie in corso, dato che i mangaka devono lavorare con metodi che riducono i contatti con altre persone in modo tale da minimizzare il rischio di contrarre il Coronavirus. Per questo, Weekly Shonen Jump avvisa che potrebbero saltare altri numeri o che i mangaka faranno molte più pause.

Inoltre, è stato comunicato che il Jump Victory Carnival, evento che doveva tenersi a luglio e agosto a Osaka, è stato cancellato. Questo 2020 sembra quindi mettere a rischio il futuro di ONE PIECE e degli altri manga di Weekly Shonen Jump, con l'opera di Eiichiro Oda già costretta a una pausa nel prossimo numero.

Quanto è interessante?
2
ONE PIECE e altri manga ancora a rischio stop: Weekly Shonen Jump di nuovo in pericolo