ONE PIECE e il mestiere di mangaka: ecco come Oda ha imparato la professione

ONE PIECE e il mestiere di mangaka: ecco come Oda ha imparato la professione
di

Oggi tutti conoscono il nome di Eiichiro Oda, il mitico e leggendario autore di ONE PIECE che ha rivoluzionato Weekly Shonen Jump e rinvigorito la cultura manga in tutto il mondo. Ma su quali basi il maestro ha fondato la sua carriera come autore? Ecco una recente curiosità sulla sua professione come mangaka.

Il capolavoro di Eiichiro Oda non ha bisogno di molte presentazioni. Il sensei, infatti, ha creato un'opera oggi internazionale e che viene emulata da artisti e da fan di tutto il mondo. Uno di quest'ultimo gruppo, in particolare, ha ricostruito su Minecraft la Capitale dei Fiori di Wano, ovvero la splendida località del WanoKuni. L'immaginario che caratterizza l'opera è infatti tra le più affascinanti del panorama editoriale di Weekly Shonen Jump, ma su quali base il maestro ha eretto la sua carriera? A tal proposito, in una recente intervista, Oda ha risposto a come si è preparato alla sua carriera di mangaka:

"Praticando il realismo. Disegnavo i cartoni animati della Disney frame-by-frame oppure facevo schizzi sui modelli che apparivano presso le sfilate di moda in televisione."

In breve, dunque, Oda sfruttava qualsiasi occasione a suo favore per migliorare le sue capacità di disegno e abituarsi a disegnare il più velocemente possibile. In attesa dell'uscita integrale dell'intervista, che riporteremo come di consueto tra le nostre pagine, diteci cosa ne pensate delle sue parole in fondo alla notizia nella sezione dedicata ai commenti. Ma a proposito di ONE PIECE, avete visto come si presenta il mondo secondo Eiichiro Oda?

Quanto è interessante?
4