ONE PIECE: nuovi sviluppi e battaglia tra spadaccini nel capitolo 945

ONE PIECE: nuovi sviluppi e battaglia tra spadaccini nel capitolo 945
di

L'anime di ONE PIECE si prepara per Wanokuni, il nuovo micidiale arco narrativo creato da Eiichiro Oda e che vede aprirsi una guerra a tutto campo e con una miriade di personaggi coinvolti sull'isola dei samurai e degli shogun. Ma intanto, il manga è già nel pieno della saga e ci sta mostrando alcuni dei suoi scontri più intensi fino ad ora.

Abbiamo visto negli scorsi capitoli di ONE PIECE la brutale esecuzione di Yasuie, ex daimyo dei Kozuki e che ha dato il via a una sequela di eventi battaglieri. Negli scontri sono stati coinvolti tutti i membri della ciurma di Cappello di Paglia in zona, tra cui lo spadaccino Roronoa Zoro, arrivato sul luogo seguendo la piccola Toko e Hiyori.

Proprio Zoro, dopo aver sentito la storia sulla creazione degli SMILE e gli effetti che hanno creato ai reietti di Wano, è avvolto da una furia incredibile e mira a colpire subito Orochi. Tuttavia, lo spadaccino verrà fermato dal misterioso oyabun Kyoshiro. Lo spadaccino che ha ucciso Komurasaki nella corte di Orochi, calmo e freddo, affronta l'iroso Zoro in una lotta di fendenti.

Il boss della Yakuza mostra quindi di essere in grado di tenere testa all'attuale secondo membro più forte della ciurma e riesce a far scappare Orochi con successo. Kyoshiro ammette di essere "il cane dello shogun" e di non farsi problemi nel seguire i suoi ordini, ma sarà davvero così? Dietro la sua maschera calma e cinica potrebbe esserci un piano molto più ardito e misterioso? Sicuramente non lo scopriremo la prossima settimana, considerato che ONE PIECE è in pausa e non tornerà prima di lunedì 24 giugno.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4