ONE PIECE: il nuovo capitolo ci ha rimostrato la Flotta dei Sette

ONE PIECE: il nuovo capitolo ci ha rimostrato la Flotta dei Sette
di

L'istituzione della Flotta dei Sette è stata molto importante in diversi archi di ONE PIECE e, come rivelato in un'intervista di qualche anno fa di Eiichiro Oda, il gruppo è stato anche parte del motivo dell'allungamento del manga. Ma ora le cose stanno per cambiare per i potenti sette signori dei mari per gli eventi del capitolo 956.

Il capitolo 956 di ONE PIECE è stato apprezzato dai fan grazie ai tantissimi eventi narrati da Eiichiro Oda. Tra questi spicca naturalmente la potenziale morte di Sabo, ma c'è anche un altro avvenimento di spessore che ci dà modo di riosservare l'attuale status della Flotta dei Sette, o meglio degli ex-membri del gruppo.

Infatti, il Governo Mondiale ha deciso di sciogliere definitivamente l'organizzazione e la marina si è già avventata nei luoghi dove questi pirati risiedono o si trovano. Rivediamo quindi Drakule Mihawk, già pronto a combattere, ed Edward Weevil che insieme alla madre è stato circondato su un'isola sconosciuta del nuovo mondo. C'è poi Buggy il Clown, pronto a sacrificare la vita dei propri uomini in una lotta con la marina mentre lui prepara la fuga. Infine, arriva di nuovo nel manga la bella figura di Boa Hancock, l'imperatrice pirata che da Amazon Lily si prepara a rispondere con la forza alle navi della marina che si trovano nei pressi della sua isola.

Il capitolo 956 di ONE PIECE ha riaperto tante questioni nel mondo, anche se Oda è riuscito a sollevare molte più domande che dare risposte.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
5