ONE PIECE: Oda cambia ancora, nuovi abiti per Rufy e compagni

ONE PIECE: Oda cambia ancora, nuovi abiti per Rufy e compagni
di

Sin dall'inizio del percorso nel Nuovo Mondo, i ragazzi di Cappello di Paglia hanno cambiato abiti praticamente ad ogni arco narrativo. È interessante vedere i protagonisti di ONE PIECE con outfit sempre diverso e ispirato alla storia e all'ambientazione in corso, cosa che non accade spesso in vari manga.

A Wanokuni tuttavia siamo già al terzo cambio di abiti per i protagonisti. Il capitolo 978 di ONE PIECE pubblicato su MangaPlus domenica 26 aprile ha confermato i vestiti preparati da Kin'emon per l'assalto a Onigashima. Dopo aver attraccato con le navi al molo dell'isola col teschio, Kin'emon utilizza un'abilità del proprio Frutto del Diavolo Fuku-Fuku per preparare una sorta di portale.

Chiunque attraversi la soglia di quel portale vedrà i propri vestiti mutati e la scelta di Kin'emon è ricaduta sull'abbigliamento tipico dei pirati delle Cento Bestie. In questo modo i nemici non si accorgeranno dell'invasione se non a processo inoltrato. Tra chi subisce questi cambi non ci sono solo i samurai ma anche i pirati di Kidd e i protagonisti di ONE PIECE, i pirati di Cappello di Paglia. I primi ad attraversare il portale sono Rufy e Nami che vedono sparire le armature da samurai che avevano poco prima.

L'abito si compone di un paio di corna portate alla testa, spallacci, guanti, un pantalone di pelle e delle cinghie al busto. L'abito di Nami vede apparire anche un reggiseno e un gonnellino poco coprente al posto dei pantaloni lunghi, con sommo piacere di Sanji. Tutti gli abiti sono tinti di nero o comunque di colori scuri. ONE PIECE aveva da pochi capitoli presentato già dei nuovi outfit per i Mugiwara, tutti basati sulle armature samurai del periodo feudale giapponese.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3