ONE PIECE: la parola ai genitori dell'autore Eiichiro Oda

ONE PIECE: la parola ai genitori dell'autore Eiichiro Oda
di

In occasione dell'inaugurazione della statua raffigurante Rufy nel centro della città che ha dato i natali al maestro Eiichiro Oda, i genitori del creatore di ONE PIECE hanno rilasciato quella che è una delle prime loro dichiarazioni da quando il figlio ha raggiunto la fama e il successo. Andiamo a scoprire cosa hanno da dire.

I genitori, ogni fan di ONE PIECE lo sa bene, non hanno di solito un destino felice all'interno del manga di Eiichiro Oda, ma sono immancabilmente delle figure di assoluto rilievo, che spesso segnano in maniera indelebile il percorso dei figli. Basti pensare ai flashback strappalacrime di personaggi come Nico Robin, o alla stesso Monkey D. Dragon, padre del protagonista Rufy, che comanda l'Armata Rivoluzionaria.

Riguardo ai genitori dell'autore in questione però, se ne sa veramente poco, e la costruzione di una statua al centro della città in cui Oda-sensei è nato e cresciuto ci dà la rara occasione di sentirli parlare. A Kumamoto (questo il nome della piccola città), è stata infatti eretta una statua raffigurante Rufy, con alla base l'impronta della mano e la firma del maestro, per ringraziare Oda dell'aiuto dato alla prefettura dopo il terrificante terremoto che ha ridotto l'insediamento in ginocchio.

Oda ha infatti costantemente sfruttato parte dei proventi del suo capolavoro per fornire assistenza al suo luogo d'origine, che a sua volta ha deciso di ringraziarlo. Alla cerimonia di inaugurazione, a cui l'autore non ha potuto presenziare (complici gli impegni serratissimi con il suo lavoro), hanno partecipato i genitori, i quali si sono concessi una rara dichiarazione, riportata in traduzione dall'utente Twitter sandman:

"Padre di Oda: Sarebbe grandioso se tutti potessero essere contenti di questa statua di Rufy. Spero davvero che possa diventare famosa in tutto il mondo, e che la gente di Kumamoto possa raggiungere lo stesso successo raggiunto da ONE PIECE.

Madre di Oda: Mio figlio ci tiene a farvi sapere che continuerà a supportare Kumamoto in ogni modo. Mi piacerebbe molto che la gente potesse apprezzare questa statua ancora per molto tempo."

L'informatissimo sandman ci informa anche del significato del nome di Oda. "Ei" significa "gloria", mentre Ichiro è un nome comune per il primogenito di una famiglia. Pare proprio che i genitori avessero previsto l'incredibile successo che il mangaka avrebbe ottenuto in futuro.

Cosa ne pensate della statua che potete osservare in calce alla notizia? Ne vorreste sapere di più sull'influsso genitoriale subito dall'autore di ONE PIECE?

Quanto è interessante?
6

Tutti i film di One Piece raccolti in un solo cofanetto, 15 dischi in BluRay o DVD di puro divertimento!