ONE PIECE: il riassunto della saga dei Pirati di Donquijote, da Punk Hazard a Dressrosa

ONE PIECE: il riassunto della saga dei Pirati di Donquijote, da Punk Hazard a Dressrosa
di

Avviandosi nel Nuovo Mondo dopo gli eventi della saga del paradiso subacqueo, i Mugiwara giungono a Punk Hazard, un’isola divisa in un’area pervasa da incendi e in una congelata. Qui scoprono che lo scienziato Caesar Clown produce armi e frutti del diavolo artificiali. Ha così inizio la saga dei Pirati di Donquijote, ottava della serie ONE PIECE.

Draghi, bambini giganti, e un samurai che sta seminando scompiglio, Kin’emon per trovare Momonosuke, introducono i protagonista alla bizzarria che caratterizza la prima parte di questa avventura. Sull’isola arriva anche Law, che affronta Smoker e rivela di essere membro della Flotta dei Sette. Dopo lo scontro con l’Ammiraglio, il capitano dei Pirati di Heart propone a Luffy un’alleanza per far crollare un Imperatore.

Un rapido scontro con Caesar Clown decreta la sconfitta di Luffy e degli altri, che vengono imprigionati. Così i Mugiwara conoscono Vergo, sottoposto di Joker, figura che sfrutta le fabbriche su Punk Hazard per produrre armi e frutti del diavolo artificiali, gli smile, da fornire all’Imperatore Kaido. Joker si rivelerà essere Donquijote Do Flamingo. Grazie a Law i protagonisti riescono a liberarsi, e si dirigono verso il laboratorio per affrontare Vergo e Caesar Clown.

Luffy e Law riescono a sconfiggere rispettivamente Caesar e Vergo, per poi dirigersi con le loro ciurme verso Dressrosa. Giunti sull’isola i Mugiwara vengono a sapere della corrida, il torneo organizzato da Do Flamingo in cui è stato messo in palio il frutto Foco Foco, appartenuto ad Ace. In realtà la restituzione di Caesar a Do Flamingo si rivela una trappola per Law, che si trova di fronte all’Ammiraglio Fujitora.

Mentre Luffy partecipa al torneo, Nami, Sanji, Brook, Chopper e Momonosuke che si trovano sulla Thousand Sunny vengono attaccati da Do Flamingo in persona. I cinque riescono a fuggire, sparendo dalla scena per il resto della saga. Intanto Luffy incontra Sabo, suo amico fraterno che era stato creduto morto, e gli augura di vincere la competizione, e si unisce a Zoro e Kinemon per raggiungere il castello di Do Flamingo.

Usop riesce invece a terrorizzare Sugar, ufficiale dei pirati di Donquijote che grazie ai poteri del frutto Hobby Hobby può trasformare gli esseri viventi in giocattoli. Spaventando la ragazza a tal punto da farla svenire, Usop riesce a ridonare a tutte le vittime la loro forma originaria e chiede loro di distruggere la fabbrica. Sentendosi minacciato da ciò che sta accadendo, Do Flamingo attiva una gigantesca gabbia per uccelli che avvolge l’intera isola.

Nella battaglia finale i Mugiwara rimasti possono contare anche sull’aiuto di personaggi stravaganti e quasi ossessionati da loro, come Bartolomeo. Zoro sconfigge Pica, diventato enorme grazie al frutto Pietra Pietra. Due flashback rivelano importanti dettagli sul passato di Do Flamingo e di Law.

La saga dei Pirati di Donquijote, narrata dal capitolo 654 al capitolo 801, si conclude con Luffy che usa per la prima volta il Gear Fourth forma Boundman per scatenare uno degli attacchi più potenti contro Do Flamingo, e facendo distruggendo la gabbia. I Mugiwara sono liberi di ripartire, ancora più forti grazie alla neo nata Grande flotta di Cappello di Paglia.

Quanto è interessante?
3