ONE PIECE: rivelate le differenze tra Ryou e Haki nell'ultimo capitolo del manga

ONE PIECE: rivelate le differenze tra Ryou e Haki nell'ultimo capitolo del manga
di

L'Haki, o Ambizione, è un potere che sta diventando sempre più fondamentale in ONE PIECE. Grazie a questo, Monkey D. Rufy si sta mettendo in pari con la forza degli Imperatori, ma ne ha ancora di strada da fare per poter padroneggiare tutte le possibilità di questo sconosciuto potere. Gli eventi di Udon stanno però portando a sviluppi del potere.

Nelle scorse saghe di ONE PIECE situate dopo il timeskip di due anni, Rufy ha sempre fatto più uso possibile del suo Haki, passando sia per l'Haki dell'Armatura che quello dell'Osservazione, entrambi sviluppatisi per far fronte a nemici come Doflamingo e Katakuri. Tuttavia, negli ultimi eventi abbiamo visto che questo potere non è sufficiente a scalfire personaggi come Big Mom o Kaido.

Durante la permanenza nella prigione di Udon, Rufy si sta allenando per migliorare il proprio Haki, tentando di replicare la tecnica di Rayleigh che potrebbe riuscire a ferire persino Kaido. Ed è qui che il vecchio Hyogoro gli spiega il Ryou, un flusso che può essere utilizzato per ricoprirsi con un'armatura oppure per creare un'arma invincibile che possa penetrare ogni corpo.

L'uso della tecnica è identica a un'estensione dell'Haki dell'Armatura, e ora Rufy è stato costretto a mettersi alla prova contro Big Mom. Gli effetti della difesa, tuttavia, sono stati scarsi, con il duo Rufy Hyogoro che è stato scaraventato via dall'attacco dell'imperatrice. Ma ora che le acque ad Udon si sono calmate, Rufy avrà tutto il tempo per migliorarsi, sfruttando la presenza dei vari carcerieri di scarso livello rimasti nella prigione.

In attesa che l'anime di ONE PIECE ci mostri gli scontri a un livello di Dragon Ball, riuscirà il capitano col cappello di paglia a padroneggiare questo potere?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2