ONE PIECE: quante volte Rufy è stato sconfitto in totale?

ONE PIECE: quante volte Rufy è stato sconfitto in totale?
di

La sconfitta del protagonista di uno shonen a volte è più importante della vittoria. Senza perdere mai uno scontro Luffy di ONE PIECE non avrebbe cercato di superare i propri limiti, sperimentando nuove tecniche o allenandosi duramente, per dimostrare la sua supremazia sul campo di battaglia. Ecco perché vogliamo ricordare tutte le sue sconfitte.

Andando in ordine cronologico, la prima grande sconfitta subita da Luffy è stata contro Higuma, capo della banda di masnadieri, che uccise quasi l’allora bambino capitano dei Mugiwara, salvato da Shanks. Spostiamoci diversi anni nel futuro, a Rogue Town, dove il capitano Smoker rappresentò un grande ostacolo per il protagonista, e riuscì a mandarlo al tappeto, solo per essere fermato da Monkey D. Dragon in persona.

Passa altro tempo, e i Mugiwara arrivano nel deserto del regno di Alabasta, dove Luffy, incoscientemente, decide di affrontare Crocodile. Ancora membro della Flotta dei Sette a quel tempo, e forte dei poteri conferiti dal frutto Sand Sand, l’antagonista riuscì a prevalere facilmente, e ferì gravemente Luffy, arrivando quasi ad ucciderlo. Saliamo sull’isola nel cielo per il primo confronto con il “dio” Ener, che, nonostante avesse di fronte un uomo fatto di gomma, riuscì comunque a sconfiggerlo, per poi perdere miseramente in una delle migliori tavole del manga.

Poco dopo gli eventi di Skypiea, Luffy e compagni si ritrovano di fronte all’Ammiraglio Aokiji, il quale dimostrò l’incredibile potenza dei ranghi alti della Marina, riuscendo a fermare il Monster Trio, e decidendo di risparmiarli. Le saghe di Water Seven ed Enies Lobby presentano un tassello fondamentale della crescita dei Mugiwara, così come la dura sconfitta contro Rob Lucci proprio nella città dei canali ispirata a Venezia.

Giunti all’arcipelago Sabaody, Luffy e compagni si ritrovarono presto in una situazione scomoda. Avendo colpito un nobile mondiale, Luffy attirò su di sé le attenzioni della Marina e l’arrivo di Sentomaru e di Orso Bartholomew segnò una disfatta molto importante, che separò la ciurma. Prima del salto temporale Luffy si recò al carcere di massima sicurezza per salvare suo fratello Ace, e si scontrò col direttore Magellan, rischiando di morire a causa dei poteri velenosi del frutto Doku Doku.

L’arrivo nel Nuovo Mondo è stato segnato da scontri importanti, ma la prima vera sconfitta dopo il time-skip arriva contro Charlotte Katakuri, uno dei numerosi figli dell’Imperatrice Big Mom che durante il Tea Party sconfigge Luffy, salvato da Jinbe. Spostiamoci, infine, a Wano, dove Luffy ha affrontato per diverse volte l’Imperatore Kaido, venendo sconfitto in tutte le occasioni, escludendo l’ultima, straordinaria, battaglia combattuta sul tetto di Onigashima in cui il protagonista, risvegliando di poteri del frutto Gom Gom, si è letteralmente trasformato nel dio del Sole Nika ed è riuscito a vincere contro Kaido.

Prima di salutarci, vi lasciamo alle ipotesi su chi sarebbe più forte tra Shanks e Mihawk. E voi ricordavate tutte queste sconfitte di Luffy? Ditecelo nei commenti.