ONE PIECE, la saga di Wano sta venendo adattata fedelmente?

ONE PIECE, la saga di Wano sta venendo adattata fedelmente?
di

Nel nostro speciale sulla saga di Wano Kuni di ONE PIECE abbiamo toccato con mano alcune delle caratteristiche che stanno facendo la fortuna dell'adattamento televisivo del manga di Eichiro Oda. Non si tratta più solo di un grande comparto tecnico, ma anche e soprattutto narrativo.

Nagamine, director del nuovo arco narrativo, ha preso con abile posizione le redini del cambio di rotta trainata dalla ciurma di Cappello di Paglia ora le prese con la Terra dei Samurai. Se l'ammodernamento del comparto artistico è il risultato di uno strepitoso obiettivo visivo, al livello narrativo il regista e la sua squadra hanno tentato di sottolineare con precisione il corrispettivo dell'originale cartaceo, tentando di ricoprire con assoluta fedeltà il duro lavoro del sensei Oda.

Come si evince dalle immagini condivise da un fan su Twitter, che abbiamo riproposto per voi in fondo alla pagina, i parallelismi tra manga e anime sono fortissimi, con una somiglianza totale della produzione originale. Dalle inquadrature a una cura visiva, il team presso TOEI Animation è stato in grado di donare al progetto nuova linfa vitale, un'ondata di freschezza che rispetta completamente quella maniacale cura che l'autore di ONE PIECE pone al suo capolavoro. Ciò ha stupito e riempito di gratitudine i fan, che ora come ora non avrebbero potuto ricevere di meglio da un adattamento animato così complesso e dalla storia tanto travagliata.

ONE PIECE è un'opera immensa, tanto grande che spesso cade vittima di fenomeni di pirateria sul web, con mobilitazioni di massa della polizia giapponese per arginare la pubblicazione illegale dei capitoli del manga su diversi siti. E a voi, che ve ne pare della fedeltà dell'adattamento animato rispetto all'originale cartaceo?

Quanto è interessante?
2