ONE PIECE: scopriamo le abilità del frutto mangiato da Luffy

ONE PIECE: scopriamo le abilità del frutto mangiato da Luffy
di

Luffy è il pirata protagonista del manga ONE PIECE. Nella serie il ragazzo ingerisce il frutto del diavolo denominato Gom-Gom che lo rende un uomo di gomma e gli conferisce svariati poteri. Andiamo a vederli.

Avere un corpo di gomma può sembrare che non sia particolarmente vantaggioso ma Luffy, nella serie del mangaka Eiichiro Oda, ha dimostrato di avere molta fantasia e di saper sfruttare la propria abilità in svariati modi. Inoltre il frutto Gom-Gom attribuisce diverse proprietà che, nel corso della lunga storia del manga, possono essere state dimenticate.

Luffy ha la capacità di assorbire danni causati da impatti. come accade quando si fa rimbalzare una pallina di gomma, anche il protagonista di ONE PIECE è in grado attutire il colpo di una caduta, ma non solo, egli infatti riesce anche limitare i danni causati da armi contundenti ed in particolare può respingere i colpi dei proiettili, in quanto nel mondo del nostro pirata essi hanno forma sferica non attribuendogli alcuna forza penetrante. Grazie a quest'ultima capacità il nostro è in grado non solo di attutire i colpi ma anche di respingere le pallottole al mittente.

Il ragazzo è resistente all'elettricità ed alla pressione dell'acqua. proprio come qualsiasi oggetto di gomma infatti anche Luffy non conduce elettricità e questo costituisce un estremo vantaggio verso qualunque avversario dotato di tali poteri, come succede nel caso di Ener che, avendo mangiato il frutto Rombo Rombo, ha la capacità di produrre fulmini ma non è in grado di infliggere danni al nostro eroe. Inoltre Luffy è in grado di resistere all'alta pressione dell'acqua, nonostante chi abbia mangiato un frutto del diavolo non sia in grado di sopravvivere immerso in tal liquido, il pirata dal cappello di paglia può resistere grazie al suo corpo malleabile ed alla possibilità di immagazzinare grosse quantità d'aria.

Il frutto Gom-Gom permette di aumentare il flusso sanguigno. Nonostante il corpo del ragazzo diventi di gomma il sangue fortunatamente non è affetto da questa trasformazione rendendo il protagonista in grado di sfruttare la gommosità dei vasi sanguigni per pompare il sangue più velocemente. Ciò aumenta la velocita e la potenza degli attacchi di Luffy, inoltre rende gli arti infiammabili quando utilizza quest'abilità in combinazione con l'Haki.

Il capitano della ciurma di Cappello di Paglia è infine in grado di aumentare la dimensione dei propri organi. Egli infatti può gonfiare ossa e muscoli come fossero palloncini trasformando i propri arti in potenti e gigantesche armi. Sembra poi che questo principio sia applicabile anche ad altri organi interni, come accade durante il combattimento con Marigold nel quale riesce a ripulire l'aria dal respiro velenoso di quest'ultima con la sola forza dei propri polmoni, oppure con lo stomaco in tutte le scene comiche che vedono il protagonista inghiottire vaste quantità di cibo per poi digerirle con estrema facilità.

Vi ricordo che l'anime di ONE PIECE vedrà presto Zoro protagonista di un importante battaglia, inoltre vi lascio un nostro articolo su un disegno dedicato a Boa Hancock sempre da ONE PIECE.

Quanto è interessante?
2