ONE PIECE: Stampede, com'è stato coinvolto Eichiro Oda nel design del film?

ONE PIECE: Stampede, com'è stato coinvolto Eichiro Oda nel design del film?
di

Il coinvolgimento di Eichiro Oda in ONE PIECE: Stampede è stato la chiave del successo di un film straordinario, l'ennesima mossa azzeccata di TOEI Animation per continuare a spingere su un franchise sempre più florido. La sua mano, infatti, ha aiutato molto la produzione nella realizzazione del lungometraggio.

ONE PIECE: Stampede è ormai il film più redditizio della saga, con oltre 7 miliardi di yen riscossi al botteghino. La fama è stata tale che anche in Italia la pellicola è riuscita a macinare grandiosi risultati, superando persino Paesi come la Germania. Il meraviglioso stile artistico del film, ricco di spettacolari animazioni e una componente tecnica degna di uno dei franchise più popolari al mondo, spicca soprattutto grazie al character design di Masayuki Sato.

Il designer, inoltre, ha recentemente rivelato in un'intervista a BCN il processo creativo dei personaggi nei film legati a ONE PIECE. Il suo ruolo, prima di tutto, consiste nel realizzare i concept dopo aver incontrato il regista e il produttore. Solo allora le bozze arrivano tra le mani di Eichiro Oda che ha il compito di correggerli e apportare eventuali modifiche. Dopodiché, infine, Sato conclude con gli ultimi ritocchi prima di passare dal design all'animazione. Un lungo processo riservato a tutti i personaggi, una grande mole di lavoro se pensate alla quantità di personalità apparse nell'ultima pellicola originale di ONE PIECE.

E voi, invece, cosa ne pensate di questo laborioso processo creativo? Fatecelo sapere, come sempre, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto.

Quanto è interessante?
1